Atalanta, con il Napoli per voltare pagina Petagna o Cornelius? Ilicic o Kurtic? Vota

Atalanta, con il Napoli per voltare pagina
Petagna o Cornelius? Ilicic o Kurtic? Vota

La forza di Cornelius o l’intelligenza tattica di Petagna? La classe di Ilicic o gli inserimenti di Kurtic? All’Atalanta serviranno tutte e quattro le qualità dei protagonisti citati per affrontare a testa alta l’impegnativa stagione tra campionato ed Europa league.

Non è iniziata nel migliore dei modi: contro la Roma è arrivata una sconfitta, per molti immeritata e senza dubbio bruciante come la punizione vincente di Kolarov sotto la barriera nerazzurra. Riportando il calendario a dodici mesi fa sarebbe assurdo fare bilanci: la passata stagione iniziò malissimo e alla fine l’Atalanta riuscì a centrare uno storico quarto posto con qualificazione in Europa league. Ora la classifica dice “zero punti”, eppure dopo i primi novanta minuti la sensazione è che il carattere di questa squadra sia identico a quello dello scorso anno. Non solo in senso generale, ma anche nel dettaglio della pressione asfissiante alle caviglie dei centrocampisti giallorossi.

Cosa è cambiato? Molti interpreti. N on ci sono più Conti, Kessie, Gagliardini e Spinazzola (fino a domenica, almeno). Sono stati rimpiazzati con una campagna acquisti importante, applaudita dai tifosi e non ancora finita. Domenica però c’è subito il Napoli, che l’anno scorso l’Atalanta è riuscita a battere sia all’andata (giorno della rinascita nerazzurra) che al ritorno. Confermare Petagna o lanciare Cornelius fin dal primo minuto? E sulla fascia puntare sulla sicurezza di Kurtic oppure lasciar sfogare la classe di Ilicic? Chiediamo ai lettori di mettersi nei panni dell’allenatore Gian Piero Gasperini e dare queste due indicazioni attraverso un semplice gioco: striscia verso destra per votare sì, striscia verso sinistra per votare no.


© RIPRODUZIONE RISERVATA