Atalanta, è fatta  per Gollini «Non vedo l’ora d’iniziare»

Atalanta, è fatta per Gollini
«Non vedo l’ora d’iniziare»

Il portiere dell’Under 21 arriva dall’Aston Villa. Pronto ad aggregarsi alla società nerazzurra

Il neo atalantino Pierluigi Gollini è arrivato a Bergamo per sostenere le visite mediche. Il portiere dell’Under 21 e dell’Aston Villa, 22 anni il prossimo 18 marzo, sbarcato all’aeroporto di Orio al Serio, è in procinto di aggregarsi ai nuovi compagni al Centro Sportivo Bortolotti di Zingonia. Lo annuncia l’Ansa. E il ritorno in Italia viene confermato anche da un post che Gollini ha pubblicato su uno dei suoi due profili Facebook, quello con il nome Pier Gollo.

Prende il posto di Marco Sportiello, da oggi alla Fiorentina, e rimarrà in nerazzurro almeno fino al 2018 con la formula del prestito con diritto di riscatto. Sportiello è a sua volta impegnato nelle visite mediche a Firenze con la squadra gigliata.

Gollini è nato nel 1995 a Bologna e ha iniziato la sua carriera tra i giovanissimi nazionali della Spal. nel 2010 il passaggio alla Fiorentina e l’anno dopo al Manchester United. Nel luglio 2014 il ritorno in Italia tra i pali del Verona con il quale esordisce in serie A . Dopo 2 campionati (e una retrocessione) in maglia scaligera, nel luglio 2016 torna in Inghilterra nelle fila del blasonato Aston Villa, fresco di retrocessione in Championship (la serie B inglese). Ha militato nelle nazionali giovanili italiane Under 18, 19, 20 e 21.

«Sono molto felice di tornare in Italia, ringrazio l’Aston Villa che ha rispettato la mia volontà di andar via, ma soprattutto ringrazio la famiglia Percassi e tutta l’Atalanta, non vedo l’ora di iniziare». Parole che il nuovo portiere della «Dea», Pierluigi Gollini, rilascia ai microfoni di Sky Sport nel giorno del suo arrivo in Italia.«Sportiello ha fatto molto bene, ha dimostrato di essere un portiere di assoluto valore, ora spero di fare altrettanto bene anch’io».


© RIPRODUZIONE RISERVATA