Finisce 2-1 per il Valencia con gol atalantino di Ederson

L’amichevole Il risultato della sfida per il Trofeo Naranja: la doppietta di Hugo Duro al 36’ st porta in vantaggio la squadra spagnola. Gol spettacolare del nerazzurro Ederson all’8’ st.

Finisce 2-1 per il Valencia con gol atalantino di Ederson
Ederson, autore di un gol spettacolare alla ripresa del secondo tempo contro il Valencia
(Foto di Magni)

Questa volta il ritorno al Mestalla non è stato dei migliori per l’Atalanta di Gian Piero Gasperini: i nerazzurri sono usciti sconfitti per 2-1 contro i padroni di casa del Valencia, vincitori della 50esima edizione del Trofeo Naranja, storica competizione amichevole organizzata dalla società di casa nella serata di sabato 6 agosto. Una sconfitta indolore per quanto visto nella ripresa, da applausi la conclusione di Ederson sul secondo palo a superare Mamardashvili. Migliore in campo Hugo Duro, autore di una doppietta - una rete di tacco e una di testa -, da sottolineare anche la prova dell’ex Milan Samu Castillejo.

La gara è stata caratterizzata da ritmi bassi e gambe imballate: l’Atalanta di Gian Piero Gasperini si è presentata così contro un Valencia sicuramente più propositivo rispetto ai nerazzurri. I primi 20’ di gioco sono stati monopolizzati dal palleggio dei padroni di casa - questa sera in maglia giallorossa - con due occasioni non sfruttate, entrambe arrivate dalla distanza. L’occasione più nitida è arrivata al 25’ quando il tiro-cross di Musah, deviato da Rafael Toloi, si è schiantato contro la traversa della porta difesa da Musso.

Timida la reazione da parte degli orobici che ci hanno provato soltanto con Muriel su calcio di punizione senza però trovare lo specchio. La marcatura che ha sbloccato il punteggio è arrivata al 43’ con Hugo Duro, abile a ribadire in rete di tacco un cross rasoterra di Gaya arrivato dalla corsia sinistra. Nella ripresa sono bastati due cambi - Malinovskyi e Pasalic al posto di Muriel e Scalvini - per dare la scossa a una squadra al di sotto della propria intensità naturale: a pareggiare i conti ci ha pensato Ederson che ha prima eluso la marcatura di Diakhaby per poi segnare con una gran conclusione a fil di palo. Dopo la rete subita i padroni di casa hanno gestito il match, sfiorando a più riprese il secondo gol evitato soltanto da tre ottimi interventi di Juan Musso. Alla fine il gol decisivo è arrivato a dieci minuti dal termine, sul colpo di testa di Hugo Duro. Ora la squadra di Gian Piero Gasperini tornerà a Bergamo per preparare la prima partita di campionato in programma sabato 13 agosto alle ore 18.30 in casa della Sampdoria: domani ci sarà un giorno di riposo mentre la ripresa degli allenamenti è fissata per lunedì pomeriggio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA