Atalanta, Gasp: «Speriamo non ci siano episodi che alimentino polemiche»

Conferenza stampa. Alla vigilia di Atalanta-Fiorentina il tecnico nerazzurro ricorda le tre gare della passata stagione.

Atalanta, Gasp: «Speriamo non ci siano episodi che alimentino polemiche»

«Speriamo non ci siano episodi che alimentino polemiche». Così Gian Piero Gasperini, allenatore dell’Atalanta, alla vigilia della sfida alla Fiorentina: «Le tre partite dell’anno scorso sono lì da vedere, quello che è successo è evidente - precisa -. Io non faccio lamentele, faccio delle denunce. Stavolta ci sono arbitri molto importanti sia in campo sia al Var (Irrati e Di Bello, ndr)».

Il tecnico nerazzurro ha problemi di infermeria: «Djimsiti ha ricominciato a corricchiare ma se ne saprà di più tra 15-20 giorni, Zapata deve fare un esame per sapere se può ricominciare ad allenarsi, Zappacosta s’è stirato in amichevole giovedì, Demiral è dalla partita con la Roma che non si allenava e ieri l’ha fatto per la prima volta».

Infine, sulla sua squadra dall’atteggiamento meno offensivo rispetto al passato: «Se non prendi gol la difesa ti rende invincibile, ma per vincere devi saper attaccare. È’ così da sempre - chiude Gasperini -. Quando non prendo gol sono molto sereno: tre in sette partite sono già una cifra significativa. Una base su cui abbiamo costruito i nostri risultati: ora cercheremo di migliorare le capacità realizzative».

© RIPRODUZIONE RISERVATA