Atalanta, Gollini inossidabile titolare E Berisha che cosa farà?

Atalanta, Gollini inossidabile titolare
E Berisha che cosa farà?

C’è fermento anche nel reparto dei portieri nerazzurri e poi ci sono quelle voci su Buffon...

Pierluigi Gollini, 24 anni, è uno dei tanti giocatori che mister Gasperini lo ha portato a recitare il ruolo di titolare fisso. Tra i pali della porta nerazzurra al pronti via dell’ultimo campionato, infatti, gli era stato preferito Berisha, riscattato dalla Lazio. Ad un certo momento, però, è subentrato al numero uno albanese e da allora non c’è stato più verso per dubitare sulle sue indiscusse qualità. Così sarà lui il numero uno atalantino della formazione che per la prima volta nella storia, disputerà la prestigiosa Champions. Pure il presidente Antonio Percassi, un paio di settimane fa a TuttoAtalanta, su Bergamo Tv, ha detto che con Gollini c’è da stare assolutamente tranquilli. Al tempo stesso tanto di cappello a Berisha per la serietà e professionalità dimostrata in concomitanza con l’avvicendamento delle funzioni.

Parliamoci chiaro: non è da tutti accettare senza il minimo mugugno un ridimensionamento in corsa e a giovare di questo comportamento virtuoso è stato il clima all’interno dello spogliatoio che è sempre stato molto sereno. Il futuro di Berisha, a questo punto, non è ipotizzabile: accetterà la prospettiva di sedersi in panchina in attesa di tempi migliori o preferirà trasferirsi altrove con garanzie di giocare? I rumors insistono più sulla seconda soluzione. In tal caso si aprirà la caccia al sostituto. Si parla di eventuali ritorni di Consigli o di Sportiello. Sta girando anche il nome del plurimedagliato Buffon ma l’arrivo a Zingonia del quarantenne ex bianconero sembra più una trovata pubblicitaria che altro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA