Atalanta, grande interesse per le operazioni del mercato

La curiosità per come opererà l’Atalanta sul mercato (aprirà ufficialmente i battenti il 1° luglio per chiedere il primo settembre) è a dir poco sconfinante: è l’arrivo della comproprietà societaria americana a Zingonia a renderla tale.

Atalanta, grande interesse per le operazioni del mercato
Il centrocampista brasialiano Ederson

La tifoseria (quanto meno la stragrande maggioranza) non perde una sola virgola sul si dice o scrive in materia. La dirigenza, da parte sua, ha cominciato a uscire allo scoperto nel corso della presentazione alla stampa dei nuovi direttori Congerton e D’Amico con l’amministratore delegato Luca Percassi non a caso in mezzo ai due nella sala conferenze di Zingonia.

Nominativi sulle pedine in entrata e in uscita, neanche l’ombra ma in ogni caso sono stati lanciati rassicuranti messaggi sulle percepite intenzioni di presentare ai nastri di partenza del campionato una rosa ambiziosa. E di questi tempi globalmente complicati (compreso il pianeta-calcio) non è cosa di poco conto. La stessa certezza nel programmare il prossimo futuro con Gian Piero Gasperini alla guida tecnica la dice lunga sul modo di intendere dello staff gestionale: intanto si può già ragionare in positivo al pensiero dell’arrivo (manca soltanto l’ufficialità) del centrocampista brasialiano Ederson, strappato alla folta concorrenza dietro la rilevante contropartita alla Salernitana di circa 15 milioni di euro, in aggiunta a un paio di giocatori. Equo ricorrere perciò al «se il bel giorno si vede dal mattino» con quel che segue...

© RIPRODUZIONE RISERVATA