Atalanta, la Lazio è sempre un avversario complicato

Un blitz con la Lazio (sabato 22 gennaio, ore 20,45) consentirebbe di consolidare la zona Champions e tener lontana la squadra di Maurizio Sarri.

Atalanta, la Lazio è sempre un avversario complicato

Un obiettivo, tra l’altro, non impossibile. A incutere ottimismo spunta il fresco ricordo dell’ultima esibizione dei nerazzurri al Gewiss Stadium contro l’Inter. Una gara da Atalanta sotto ogni aspetto anche in emergenza organico.

L’Atalanta, nel frattempo,sta confermando la tradizione che vede il suo rendimento arrivare al top nel girone di ritorno. Anche per questo motivo la vigilia della gara non può che vederci ottimisti, considerando che i biancocelesti non siano in un periodo tra i più brillati.

Purtroppo all’Olimpico L’Atalanta scenderà in campo ancora con una formazione non al top tra assenti per infortuni e a causa del Covid. Sicuramente non disponibile, tra gli altri, pantera Zapata (sulla via, comunque, del rientro) spetterà al ritrovato Muriel il compito di accollarsi il ruolo di uomo-gol per eccellenza. E, alzi la mano chi non accorda fiducia in partenza al furetto colombiano invidiatoci da big in Italia e all’estero?

© RIPRODUZIONE RISERVATA