Atalanta, la rabbia di Gasperini «Non dobbiamo demoralizzarci»

Atalanta, la rabbia di Gasperini
«Non dobbiamo demoralizzarci»

Una bruciante sconfitta dopo tante gioie. Gian Piero Gasperini non può che essere arrabbiato dopo il 3-1 subìto in casa contro l’Udinese di Del Neri.

Risultato chiaro, ma partita giocata solo dai nerazzurri che hanno attaccato fin dei primi minuti di gioco. «Abbiamo avuto settimane tanto felici ma il calcio è anche questo, dobbiamo aspettare questo momento e situazioni del genere. Siamo arrabbiati per come è arrivata questa sconfitta, ma non dobbiamo demoralizzarci. Siamo mancati di lucidità. Anche con la Roma abbiamo speso molto, e questo rincorrere certamente non ci aiuta. In casa troviamo sempre squadre chiuse e non è facile scardinare le loro difese«. L’Udinese ha giocato bene le sue carte rinchiudendosi in difesa. «Terza sconfitta su sei in casa? In casa c’è sempre un rischio quando rincorri sempre la vittoria e trovi squadre fisiche e chiuse, non è facile scardinarle e c’è il rischio di dover aspettare molto e rincorrere la vittoria. Vero che noi siamo stati capaci di vincere partite nei finali di gara».


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 12 dicembre 2016

© RIPRODUZIONE RISERVATA