Atalanta, la sfida all’Europa League sarà contro il Banants o Sarajevo

Atalanta, la sfida all’Europa League
sarà contro il Banants o Sarajevo

Il risultato del sorteggio di Nyon: due squadre non facili da affrontare per i nerazzurri. L’attesa per il verdetto del Milan.

Gli armeni del Banants o i bosniaci del Sarajevo. Da questa sfida, in programma il 12 e 19 luglio, uscirà il nome dell’avversario dell’Atalanta nel secondo turno di qualificazione dei preliminari di Europa League. È l’esito del sorteggio Uefa svoltosi a Nyon, in Svizzera: la gara d’andata si giocherà in trasferta giovedì 26 Luglio, il ritorno una settimana dopo a Reggio Emilia giovedì 2 agosto.

Tutto questo ovviamente condizionato dalla decisione dell’Uefa sulla possibile esclusione del Milan dal torneo europeo, attesa nelle prossime ore: nell’eventualità, il Milan potrà comunque ricorrere al Tas di Losanna quindi per una decisione definitiva bisognerà attendere i primi di luglio. In caso di esclusione del Milan, sarà la Fiorentina a prendere il posto dell’Atalanta che andrebbe invece direttamente alla fase a gironi di settembre come lo scorso anno.

Ragionando sull’oggi, sembrerebbe un sorteggio non fortunatissimo: il Banants, squadra della capitale dell’Armenia Erevan con uno stadio da seimila posti, secondo la scorsa stagione in campionato, vede in organico anche il fratello dell’ex juventino Krasic. Il Sarajevo, fondato nel 1946, con sede nella capitale della Bosnia e stadio da 35mila posti, è una delle società più titolate del calcio slavo e ha concluso al terzo posto gli ultimi due campionati. Del resto il calcio italiano ben conosce il valore del calcio bosniaco rappresentato per esempio dal romanista Dzeko, dall’ex atalantino Zukanovic, dallo juventino Pjanic, dal laziale Lulic.

La stessa Atalanta vanta nel settore giovanile due nazionali under 15, i gemelli Amer e Dino Mehic. Nelle ultime convocazioni del ct Prosinecki c’è anche un giocatore del Sarajevo, il centrocampista Elvis Saric. E se Sarajevo è tristemente nota per la guerra nell’ex Jugoslavia, dall’altro a Bergamo rievoca piacevoli ricordi come la medaglia d’oro olimpica di Paoletta Magoni nello sci alpino del 1984. E oggi, giovedì 21 giugno, sarà svelata la campagna abbonamenti dell’Atalanta per il prossimo campionato di serie A 2018/19.


© RIPRODUZIONE RISERVATA