Atalanta, la zampata di Zapata Bologna battuto, balzo in classifica
L’esultanza di Zapata

Atalanta, la zampata di Zapata
Bologna battuto, balzo in classifica

L’Atalanta batte il Bologna (1-2 il risultato finale) grazie al ritorno al gol di Duvan Zapata e conquista tre punti importantissimi. Terza vittoria in tre partite: ora i nerazzurri sono a quota 15 punti in classifica.

«La calma è la virtù dei forti». Duvan Zapata dev’essere fortissimo. Perché dopo il suo inizio di campionato, decisamente da dimenticare, e tutte quelle panchine, sarebbe crollato chiunque. Invece l’attaccante colombiano ha sempre giocato con grande cuore, al servizio della squadra, e finalmente è tornato al gol. Non uno qualsiasi, ma l’1-2 che è valso la vittoria esterna contro il Bologna e tre punti pesantissimi. Per i nerazzurri è la terza vittoria in tre partite: quota 15 in classifica per un decimo posto insperabile fino a un mese fa. La partita contro il Bologna non è stata una passeggiata, anzi. Rossoblù subito in vantaggio grazie a Mbaye e pronta reazione nerazzurra con il limite di schierare un attacco spuntato causa Barrow apparso non ancora pronto per questi livelli. I gol arrivano infatti nella ripresa, quando Zapata sostituisce il giovane attaccante. Ci pensa il solito Mancini, ormai vero goleador, ad acciuffare il pareggio. La rete del vantaggio, quella decisiva, è firmata da Zapata bravissimo a sfruttare uno svario difensivo rossoblù. Il fortino regge fino alla fine e l’Atalanta può festeggiare per una classifica che ora inizia a profumare d’Europa.

La cronaca della partita


© RIPRODUZIONE RISERVATA