Atalanta molto vicina a de Roon Baselli e Zappacosta verso il Torino

Atalanta molto vicina a de Roon
Baselli e Zappacosta verso il Torino

Il nome nuovo per il mercato dell’Atalanta è quello di Marten de Roon, giovane centrocampista olandese.

Il giocatore è in forza all’Heerenveen (93 presenze dal 2012 con 5 gol dicono le statistiche). La notizia viene rilanciata da Voetbal International, prestigioso giornale sportivo olandese. Per il 24enne centrocampista olandese, si parla addirittura di contratto di tre anni con opzione sul quarto e di visite mediche in programma giovedì 9 luglio. Un nome decisamente a sorpresa: per la cronaca, l’ultimo olandese in maglia nerazzurra è stato Urby Emanuelson, in prestito dalla Roma la scorsa stagione. Non un’esperienza che ha lasciato il segno, la sua.

È un indizio in più sulla cessione di un centrocampista attualmente in organico, uno tra Baselli, Cigarini e Carmona. Su tutti e tre ci sono infatti sirene di mercato. E pare proprio che sia Baselli a dire addio all’Atalanta. Le notizie di serata dicono che sia lui, sia Davide Zappacosta sono destinati al Torino che investirebbe così sui due gioielli dell’Atalanta i soldi che incasserà dal Manchester United per la cessione di Darmian. Non c’è ancora nulla di ufficiale e non si conoscono ancora le cifre, ma la trattativa sembra ormai ben delineata.

Marten de Roon

Marten de Roon

De Roon, descritto come un elemento eclettico, un centrocampista (destro di piede) in grado di giocare anche centrale in difesa, è cresciuto nelle giovanili del Feyenoord e ha continuato la sua carriera nello Sparta Rotterdam, squadra con la quale ha esordito nel calcio professionistico olandese prima di approdare all’Heerenveen e diventarne capitano. Alto 1,85, lo scorso campionato ha giocato per 3.162 minuti, recitano le statistiche. E se qualcuno mastica l’olandese, ecco il filmato su Youtube dove il giocatore, con l’ausilio dei suoi genitori, ripercorre la sua carriera.

Un’altra voce di radiomercato dice che German Denis potrebbe essere ingaggiato dall’Inter come vice Icardi. Il Tanque nella prossima stagione sarebbe destinato a un ruolo di comprimario nell’Atalanta, considerato che il titolare dovrebbe essere Pinilla, così potrebbe essere tentato da un’esperienza con l’Inter: sempre da rincalzo ma in un club di grande prestigio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA