Atalanta, Pessina positivo al Covid. È asintomatico e in isolamento

Atalanta, Pessina positivo al Covid. È asintomatico e in isolamento

Il centrocampista atalantino è risultato positivo in un test effettuato martedì 6 aprile.

L’Atalanta ha comunicato che, in seguito ai test molecolari effettuati martedì 6 aprile, il centrocampista Matteo Pessina è risultato positivo al Covid-19. Il tesserato è asintomatico ed è in isolamento. La Società, scrive nel comunicato, ha attivato tutte le procedure previste dal protocollo in vigore e informato le autorità per le procedure correlate.

I controlli erano stati intensificati visto i ripetuti casi di positività dei giocatori rientrati dagli impegni della Nazionale italiana, l’ultimo dei quali ha riguardato lo juventino Federico Bernardeschi (Bonucci, Sirigu, Florenzi, Verratti, Grifo, Cragno e 4 membri dello staff gli altri), avevano indotto l’Atalanta a tenere precauzionalmente in isolamento Rafael Toloi e Matteo Pessina.

Sia il difensore italo-brasiliano, che ha esordito in azzurro il 31 marzo scorso nelle qualificazioni mondiali in Lituania, sia il centrocampista monzese erano già stati isolati dal resto del gruppo squadra dietro disposizione dell’Agenzia per la Tutela della Salute di Bergamo fino a prima della rifinitura della vigilia della partita di campionato con l’Udinese del 3 aprile, ottenendo il via libera per disputare il match (poi giocato con entrambi titolari) dopo il terzo test, quello rapido, entro le 11 della mattina di sabato scorso.


© RIPRODUZIONE RISERVATA