Atalanta, rialzati subito con la Samp Alla sosta con almeno un punto - Video
Kessie, una doppietta all’esordio in serie A contro la Lazio

Atalanta, rialzati subito con la Samp
Alla sosta con almeno un punto - Video

Avanti Atalanta, rialza la testa e regalati una sosta con almeno un punto in cassaforte. È tutto pronto per la 2ª giornata della Serie A, che vedrà in campo i nerazzurri in serata, alle 20.45, sul campo della Sampdoria.

Raimondi e compagni sono così attesi dalla prima trasferta in campionato, su un campo che per tradizione non porta una grande fortuna alla formazione orobica, senza contare che i nerazzurri si troveranno di fronte anche diversi ex tra campo e tribuna, per ultimo Luca Cigarini, arrivato alla corte di Ferrero in pieno ritiro estivo.

Stimoli per cercare i primi punti sulla panchina nerazzurra per Gasperini non mancheranno, pensando anche al suo passato sull’altra sponda di Genova: sulla panchina opposta si troverà mister Marco Giampaolo, più volte avvicinato alla panchina dei bergamaschi nei suoi anni d’oro, prima del momentaneo declino e il ritorno in A prima con l’Empoli e ora con i genovesi negli ultimi due anni.

In ottica formazione le ultime news sono tutt’altro che positive per i nerazzurri, visto che oltre a Pinilla e con un Damè recuperato, ma ancora scosso dallo scontro della scorsa settimana, l’Atalanta perde anche Toloi nel corso della rifinitura, escluso all’ultimo minuto dalla lista dei convocati per aver accusato un problema ai flessori. Dubbi in difesa per il tecnico Gasperini, che a questo punto porterà Masiello al centro dal 1’ e al suo fianco, oltre a Zukanovic, potremmo ritrovare Cristian Raimondi, in ballottaggio con il giovane Caldara. Per il resto potrebbe essere la volta buona per il tridente dell’estate, con D’Alessandro dal 1’ e le conferme a centrocampo della coppia Kessie-Kurtic e un Carmona ancora in panchina.

Dopo l’esordio con vittoria in casa dell’Empoli, in casa Samp torna Skriniar in difesa al posto di Regini: i nuovi acquisti Bruno Fernandes e Praet partiranno dalla panchina. In ottica della sfida di Marassi il presidente Massimo Ferrero e la Sampdoria comunicano che le annunciate celebrazioni per i 70 anni del club, saranno in formato ridotto, per rispetto nei confronti di tutte le famiglie che stanno vivendo le drammatiche conseguenze del terremoto che ha colpito le zone del Centro Italia.

Infine il mercato: tra due settimane si potrà vedere l’Atalanta definitiva e quasi al top dal punto di vista fisico. Nell’attesa, però, uno o tre punti non farebbero proprio male.

I due probabili schieramenti

SAMPDORIA (4-3-1-2): 2 Viviano; 20 Pavlovic, 19 Regini, 26 Silvestre, 22 Sala; 8 Barreto, 34 Torreira, 16 Linetty; 11 Alvarez; 9 Muriel, 27 Quagliarella. In panchina: 1 Puggioni, 12 Krapikas, 5 Dodô, 13 Pereira, 37 Skriniar, 21 Cigarini, 6 Eramo, 10 Fernandes, 17 Palombo, 18 Praet, 47 Budimir, 14 Schick. All. Giampaolo.

ATALANTA (3-4-3): 57 Sportiello; 77 Raimondi, 5 Masiello, 6 Zukanovic; 24 Conti, 19 Kessie, 27 Kurtic,37 Spinazzola; 7 D’Alessandro, 43 Paloschi, 10 Gomez. In panchina: 30 Bassi, 47 Mazzini, 13 Caldara, 98 Capone, 17 Carmona, 93 Dramè, 11 Freuler, 4 Gagliardini, 25 Konko, 8 Migliaccio, 29 Petagna, 52 Cabezas. All. Gasperini.

Arbitro: Doveri di Roma.

Simone Masper


© RIPRODUZIONE RISERVATA