Atalanta, Sampdoria e Fiorentina Europa, ora la corsa sarà a tre
La delusione di Andrea Masiello e Gianluca Mancini (Foto by foto Afb)

Atalanta, Sampdoria e Fiorentina
Europa, ora la corsa sarà a tre

Col Milan salito a +4 grazie allo 0-0 nel recupero con l’Inter, lo scenario più probabile al momento è giocarsi il settimo posto con blucerchiati e viola.

Sono questi i verdetti usciti dalle partite recentemente giocate: i nerazzurri sono stati sconfitti e agganciati dai doriani, e anche la Fiorentina è salita a quota 47 punti. Fra l’altro l’1-2 casalingo si è aggiunto al 3-1 incassato all’andata, per cui i liguri sono avanti negli scontri diretti, anche nei confronti dei toscani (battuti due volte), peraltro arrivati alla quinta vittoria consecutiva a Udine, quindi in gran forma. Insomma, non sarà semplice.

Dalla parte della banda di Gasperini potrebbe esserci un calendario più abbordabile, a patto di mantenere tenuta fisica e corsa con l’arrivo della bella stagione: prerogative, queste, sempre dimostrate dai nerazzurri e assolutamente indispensabili, visto che gli ultimi otto turni di campionato si giocheranno da sabato prossimo al 20 maggio, in soli 44 giorni.


Approfondisci di più l’argomento acquistando a 0.99 euro la copia digitale de L’Eco di Bergamo del 5 aprile

© RIPRODUZIONE RISERVATA