Atalanta, sarà un nuovo esodo di tifosi Già «in pista» per la trasferta a Dortmund

Atalanta, sarà un nuovo esodo di tifosi
Già «in pista» per la trasferta a Dortmund

Sarà un altro esodo di tifosi, questa volta in Germania. Già allertato il «Club Amici».

Come hanno accolto i tifosi il sorteggio di Coppa League che vedrà la squadra impegnata nei sedicesimi di finale con il Borussia? La parola al presidente del Club Amici, Marino Lazzarini, espressione dei circa 5000 associati sparsi nelle 82 sezioni tra città e provincia: «La fortuna, quanto alle urne, non è evidentemente dalla nostra parte. Ma c’è più di un motivo per consolarci. Limitiamo a sottolineare che pure alla notizia del girone di ferro di qualificazione avevamo temuto Lione ed Everton per poi prevalere alla grande». «Affrontare, inoltre, un altro club titolato come quello tedesco è sicuramente motivo di grande orgoglio. Lo stesso Gian Piero Gasperini ha detto che sarà “bellissimo misurarci ancora con antagonisti che vantano trascorsi eccellenti”».

Chi non ha perso una sola gara internazionale, sia a Bergamo che in trasferta, è Tullio Panza, storico segretario sempre degli “Amici”: «Sono già emozionato al pensiero della trasferta a Dortmund in programma a metà febbraio. Sto sin d’ora pregustando il fascino di quello stadio. Naturalmente auspico l’ennesima impresa dell’Atalanta che da un paio di stagioni sportive a questa parte ci regala storici sogni puntualmente certificati anche nella realtà. Mi lascio andare nei pronostici: nell’andata 0-0 con ritorno 2-1 ovviamente per capitan Papu Gomez e compagni». Naturalmente appena appresa la notizia della trasferta che si effettuerà a Dortmund l’apparato organizzativo degli “Amici” ha cominciato prendere in esame le varie opportunità per raggiungere la città ospitante. Insomma c’è da prevedere un nuovo esodo di supporter che aderiranno a viaggi organizzati in aereo e in pullman.


© RIPRODUZIONE RISERVATA