Atalanta, sciopero del tifo allo stadio  La «Nord»:15 minuti di silenzio per il Bocia

Atalanta, sciopero del tifo allo stadio
La «Nord»:15 minuti di silenzio per il Bocia

Quindici minuti di sciopero del tifo in solidarietà al capo riconosciuto degli ultrà nerazzurri, Claudio Galimberti detto «Bocia».

La Curva Nord Bergamo ha annunciato l’astensione da cori o altre iniziative per il primo quarto d’ora di Atalanta-Frosinone, in programma lunedì 20 agosto alle 20.30 allo stadio di Bergamo. «Abbiamo intenzione di provare a smuovere le acque per la situazione di Claudio e di conseguenza della Nord - si legge nel volantino -. In questi ultimi mesi abbiamo assistito al prolungamento della diffida di Claudio per aver bevuto una birra durante Atalanta-Milan Primavera (semifinale di ritorno di Coppa Italia di categoria, il 7 febbraio scorso allo stadio, ndr) e alla diffida a Baffo (altro tifoso storico, ndr) per una torcia che non ha mai acceso».

La parte più calda del pubblico di fede atalantina intende quindi protestare contro le recenti misure restrittive: «Abbiamo deciso di stare in silenzio per i primi 15 minuti - concludono gli anonimi referenti della Curva Nord - per lanciare un segnale, il primo, finché non vedremo dei risultati concreti».

© RIPRODUZIONE RISERVATA