Atalanta, si parte con la Serie A Col Frosinone cancelliamo i ko all’esordio

Atalanta, si parte con la Serie A
Col Frosinone cancelliamo i ko all’esordio

Cancellare un inizio maledetto in Serie A, un’astinenza dai tre punti che dura da 10 anni. Era il 31 agosto 2008, Padoin decise la sfida con il Siena e l’Atalanta da allora nell’esordio alla prima della massima serie non ha più vinto, complici partenze al rallentatore o la 1° di campionato contro squadre molto più forti. Torna «Tutto Atalanta diretta stadio» su Bergamo Tv.

Allo stadio di Bergamo arriva il Frosinone alle 20.30 e finalmente questo dato può essere cancellato, perché il rispetto per l’avversario non deve mai mancare, ma questa Atalanta è nettamente più forte dei ciociari.

Molti dei protagonisti in campo a Reggio Emilia contro l’Hapoel Haifa lasceranno il posto ai pezzi da 90 atalantini, a quelli che hanno reso grande la formazione nerazzurra negli ultimi due campionati. Gollini sarà il numero uno e già all’argomento portieri si apre una parentesi: non c’è un titolare, o meglio due e mister Gasperini lo ha ripetuto più di una volta che è un problema che non esiste, un modo per tenere entrambi sull’attenti. Palomino è out, e al suo posto al centro della difesa c’è il ballottaggio Djimsiti-Mancini per giocare al fianco di Masiello e Toloi: la partita contro gli israeliani ha detto che il difensore albanese è più pronto e si candida ad un ruolo da titolare, un sintomo anche che di fatto Caldara nella difesa atalantina non sia stato sostituito. A centrocampo rientra Hateboer sulla destra, con Freuler e de Roon in mediana e Gosens a sinistra, ma attenzione alla posizione di Pasalic: Gasperini ha detto che al momento non è pronto per giocare dietro le punte e quindi la novità della prima di campionato potrebbe essere un centrocampo a 5. Il dubbio più grande resta quello all’attacco, il ballottaggio tra Zapata e Barrow con il primo favorito per affiancare Papu Gomez.

I ciociari, nonostante i numerosi acquisti estivi, non arrivano al completo a Bergamo e soprattutto nelle ultime ora la news della rottura dei legamenti dell’attaccante Federico Dionisi non ha migliorato la situazione. Nel 3-5-2 gialloblù tra i pali ci sarà Marco Sportiello e vedremo così anche come la sua Bergamo lo accoglierà dopo le dichiarazioni spesso ascoltate nella scorsa annata sul suo rapporto con l’Atalanta. Goldaniga, Salamon e Krajnc saranno davanti all’ex nerazzurro, a centrocampo probabile spazio per Crisetig, Maiello e Halfredsson con Zampano e Molinaro sugli esterni. In avanti attenzione a Perica, più volte a segno contro l’Atalanta in maglia Udinese e Ciano. Ora quindi testa al Frosinone, vincere aiuteràa dare l’entusiasmo giusto in vista della sfida d’andata a Reggio Emilia contro il Copenaghen in Europa League.

Le probabili formazioni:

Atalanta (3-4-1-2): 91 Gollini; 2 Toloi, 19 Djimsiti, 5 Masiello; 33 Hateboer, 15 De Roon, 11 Freuler, 8 Gosens; 88 Pasalic; 91 Zapata, 10 Gomez. A disp.: 1 Berisha, 31 Rossi, 53 Ali Adnan, 28 Mancini, 21 Castagne, 7 Reca, 4 Valzania, 22 Pessina, 99 Barrow, 9 Cornelius. All. Gasperini.
Frosinone (3-5-2): 57 Sportiello; 6 Goldaniga, 27 Salamon, 32 Krajnc; 17 Zampano, 88 Crisetig, 8 Maiello, 20 Halfredsson, 3 Molinaro; 28 Ciano, 11 Perica. A disp.: 22 Bardi, 91 Iacobucci, 25 Capuano, 15 Ariaudo, 23 Brighenti, 33 Beghetto, 2 Ghiglione, 24 Cassata, 10 Soddimo, 19 Matarese, 66 Chibsah, 89 Pinamonti. All. Longo.
Arbitro: Piccinini di Forlì.

Con l’inizio del campionato torna «TuttoAtalanta diretta stadio» su Bergamo Tv. A commentare la sfida dallo studio tra i nerazzurri e il Frosinone a partire dalle 19,45 alle 23,15 di oggi il giornalista Arturo Zambaldo; l’allenatore Sandro Salvioni; l’ex bomber e figlio d’arte Gianluca Savoldi, Carlo Canavesi (riporterà le fasi della partita) ed Elisa Cattaneo (terrà i contatti con i social). Ci sarà poi il collegamento a casa del dirigente sportivo Gianlauro Bellani con i suoi ospiti. Matteo De Sanctis interverrà dallo stadio di Bergamo. Tramite video chiamate Skipe saranno presenti Ralf Hildebrand, Massimo Casari, Gianni Gabbiadini, Attilio Varischetti e Mario Gamba. Al termine della partita, interviste dalla sala stampa degli «Azzurri d’Italia» agli allenatori dell’ Atalanta, Gian Piero Gasperini e del Frosinone, Moreno Longo e ai giocatori. Conduce, come sempre, la trasmissione Fabrizio Pirola. I telespettatori possono inviare messaggi al numero 335.6969423. Bergamo Tv si riceve sul canale 17 del digitale terrestre e in streaming sul portale www.bergamotv.it.

Quattro pagine sull’Atalanta acquistando a 0.99 euro la copia digitale de L’Eco di Bergamo del 20 agosto

© RIPRODUZIONE RISERVATA