Atalanta un solo obiettivo: la vittoria Con il Crotone c’è anche Spinazzola
Leonardo Spinazzola in campo nel trofeo Bortolotti contro il Lille questa estate

Atalanta un solo obiettivo: la vittoria
Con il Crotone c’è anche Spinazzola

Il discusso giocatore atalantino è stato convocato per la prima volta quest’anno da Gasperini ma difficilmente sarà in campo. C’è attesa di capire quale sarà l’accoglienza dei tifosi. Continua il turnover. Le probabili formazioni.

Dimenticare i complimenti dell’ultima settimana, fare punti, fondamentali per risalire la classifica e stanziarsi nella parte sinistra della classifica. Non ci sono alternative alla vittoria in casa Atalanta, attesa dal turno infrasettimanale tra le mura amiche contro un Crotone già in crisi di punti. Dolci ricordi quelli che evocano le sfide contro i calabresi: sempre in trasferta, in B nel 2010/2011 un 2-2 discusso che consentì alla band di Colantuono di fare un passo avanti verso la Serie A, l’anno scorso il match di Pescara regalò il successo del risveglio (3-1) e l’1-0 al Comunale deciso da Conti diede punti fondamentali contro un avversario che non meritava la sconfitta.

Serie A TIM 2017-18 giornata 4 chievo verona - atalanta fallo su orsolini riccardo

Serie A TIM 2017-18 giornata 4 chievo verona - atalanta fallo su orsolini riccardo
(Foto by Magni Paolo Foto)

Sarà lo stesso film, con la differenza che al momento i ragazzi di Nicola sembrano essersi indeboliti: 0 gol, un solo punto fatto in casa contro il Verona (0-0), le sconfitte con Cagliari, Inter e Milan, dove i rossoblù calabresi hanno però dimostrato di essere una brutta gatta da pelare, vogliosi con i loro mezzi di ripetere il miracolo dello scorso anno. Quella salvezza insperata fu festeggiata anche da mister Gasperini nel “Giro d’Italia” su due ruote del tecnico Nicola, ma l’allenatore dei bergamaschi non si fermerà a guardare ai dolci ricordi, lui che sulla panchina del Crotone esordì in una prima squadra e da lì ebbe inizio la sua carriera con più gioie che dolori.

Serie A TIM 2017-18 giornata 4 chievo verona - atalanta tifosi

Serie A TIM 2017-18 giornata 4 chievo verona - atalanta tifosi
(Foto by Magni Paolo Foto)

Sarà ancora turnover, nel piccolo, per i nerazzurri perché come ha affermato alla vigilia lo stesso Gasperini non si tratta di una forma matematica, di calcolare i minuti ad ognuno per non sprecare risorse importanti in vista dell’Europa League: bene gli inserimenti di Orsolini e Gollini, ormai tornato in linea con gli altri compagni De Roon, contro i calabresi nella lista convocati spicca il nome di Leonardo Spinazzola. Difficilmente il discusso esterno sarà della partita, ma se dovesse succedere la curiosità per vedere come sarà il benvenuto dai tifosi nerazzurri cresce di ora in ora: un perdono immediato o uno da conquistarsi in campo? Insistere sulla polemica per la piazza atalantina può essere deleterio, c’è un campionato e un’Europa League da condurre come protagonisti, anche aiutati da uno dei migliori esterni del movimento calcistico. Di base, però, solo un risultato contro il Crotone: vincere, anche come con il Sassuolo, anche meno belli che a Verona e Reggio Emilia.

Probabili formazioni

Atalanta (3-4-1-2): 1 Berisha; 3 Toloi, 13 Caldara, 6 Palomino; 33 Hateboer, 4 Cristante, 11 Freuler, 21 Castagne; 72 Ilicic; 10 Gomez, 29 Petagna. A disp.: 91 Gollini, 5 Masiello, 8 Gosens, 95 Bastoni, 37 Spinazzola, 15 De Roon, 23 Melegoni, 32 Haas, 27 Kurtic, 7 Orsolini, 20 Vido, 9 Cornelius. All. Gasperini.

Crotone (4-4-2): 1 Cordaz; 31 Sampirisi, 7 Ceccherini, 93 Ajeti, 20 Pavlovic; 6 Rohden, 18 Barberis, 24 Tonev, 5 Stoian; 29 Trotta, 17 Budimir. A disp.: 5 Festa, 34 Simic, 37 Faraoni, 44 Cabrera, 13 Izco, 14 Suljic, 8 Aristoteles, 89 Crociata, 11 Kragl, 38 Mandragora, 32 Tumminello, 99 Simy. All. Nicola.

Arbitro:Piccinini di Forlì.


© RIPRODUZIONE RISERVATA