Venerdì 20 Giugno 2008

Atletica, tre bergamaschi in nazionale
Con Bettinelli i 400centisti Milani e Juarez

Sono tre gli atleti bergamaschi in nazionale per il fine settimana di atletica in programma ad Annecy in occasione della Coppa Europa: Andrea Bettinelli, e i quattrocentisti Marta Milani ed Isalbet Juarez. Quest’anno nella finale A c’è l’Italia, promossa l’estate scorsa dalla B anche con i punti pesanti di Andea Bettinelli che vinse allora la gara del salto in alto, uno dei successi più importanti della sua splendida carriera. La manifestazione è una delle più attese e celebrate in campo europeo. Per rimanere nel gruppo A tutti gli atleti italiani dovranno battersi al massimo, anche perchè si gareggerà avendo nel mirino le Olimpiadi. Bettinelli (nella foto sopra) sarà il solo azzurro in pedana, il che già sta a dimostrare la stima e la certezza nei suoi confronti rispetto agli altri quattro altisti che potrebbero staccare il pass per Pechino. Il recente 2,30 ed i possibili progressi fatti intuire lo hanno messo al top della specialità in Italia ed Annecy potrebbe anche essere l’ultima tappa per agganciare definitivamente i Giochi cinesi. Se si ripete e soprattutto se arpiona 2,32, quota che ha nelle gambe, la Cina è sua e più nessuno può portargliela via. Marta Milani invece sparerà tutto quanto ha nei muscoli, unitamente alle altre quattrocentiste, perchè occorre migliorare il primato stagionale della 4x400 per avvicinare ancor più la convocazione per Pechino. La Fidal ha posto come limite l’essere nelle prime sedici squadre al mondo in questa stagione; per ora hanno la tredicesima posizione e quindi sono in corsa. Marta potrebbe anche correre i 400 individuali: la scelta è tra lei e la campionessa italiana Reina. Juarez è invece alla sua 2° convocazione in Nazionale A ed è in lizza per la 4x400; il recente 46"97, incrementabile, lo ha posto al top della specialità in Italia ed i tecnici lo ritengono una delle grandi speranze.(20/06/2008)

a.campoleoni

© riproduzione riservata