Barrow è tornato a far impazzire le difese
Il suo futuro sarà ancora in nerazzurro?

Dopo le belle prestazioni in amichevole, ora torna il dilemma: meglio tenerlo o cederlo per fargli fare esperienza?

Barrow è tornato a far impazzire le difese Il suo futuro sarà ancora in nerazzurro?

Il calcio d’estate pone l’interrogativo sull’imminente futuro di Musa Barrow, il ventenne gambiano cresciuto nel laboratorio di Zingonia. Prima del ritiro della squadra in Val Seriana, sembrava scontato che la punta dovesse essere ceduto in prestito per farsi le ossa. Ma in queste due settimane di preparazione il sentore è cambiato, grazie anche alle prestazioni di Musa nelle tre amichevoli sin qui disputate.

Si è rivista la brillantezza e i gol del Barrow di due stagioni fa quando anche alcuni club internazionali lo tenevano d’occhio, nemmeno l’ombra del giocatore apparso appannato dello scorso campionato. La domanda, legittima e di attualità è: «Vale la pena tenerlo oppure è ancora valida l’intenzione di farlo ulteriormente maturare altrove?».

L’ultima parola spetterà a mister Gasperini che conosce il ragazzo come le sue tasche.

Di certo c’è che la falcata da capogiro di Barrow e la propensione di «vedere» la porta avversaria non possono essersi sciolte al sole. La prova del nove potrebbe arrivare già dalla prossime amichevoli in programma in Inghilterra.

© RIPRODUZIONE RISERVATA