Basket: Comark, Pullazi è ufficiale Con l’arrivo di Milani roster completato

Basket: Comark, Pullazi è ufficiale
Con l’arrivo di Milani roster completato

Finalmente la Comark ha ufficializzato l’ingaggio di Rej Pullazi, ala-pivot ventiduenne, la passata stagione diviso tra le romane Virtus ed Euro.

Il giovane lungo era già stato, praticamente, acquistato una decina di giorni or sono mentre si attendevano ancora gli sviluppi sulla diatriba tra il club cittadino e l’Amministrazione comunale. Adesso l’annuncio dopo il lieto fine di quella tempestosa vicenda.

Pullazi sarà, così, l’alternativa a «watusso» Chiarello anche se i due potrebbero coesistere sul parquet. Con l’arrivo di Pullazi salgano a cinque gli innesti di una Comark praticamente rivoluzionata. Oltre a Pullazi sono giunti a Bergamo, Panni, Planezio, Scanzi e Bloise mentre in uscita vanno segnalati Masper, Bona, Zanelli, Guffanti, Azzola e Magini.

Una volta definita l’avviata trattativa per Milani, la Comark 2015-2016 si potrà dire completamente confezionata. Due soltanto le pedine confermate: il citato Chiarello e Mercante. Evidentemente c’è stata la certificata bocciatura della rosa dello scorso campionato, compresi coach Galli e il direttore sportivo Zonca, sostituiti rispettivamente da Ciocca (già da tempo inseguito) e Filattiera.

Del resto, il settimo posto conseguito in regular season non deve aver soddisfatto nessuno altrimenti non si sarebbe corsi precipitosamente ai ripari. A prima vista, sulla carta, questa Comark sembra meglio attrezzata sotto l’aspetto tecnico e fisico. Certo, se si fosse riusciti a blindare Bona (sicuramente il migliore di un anno fa) le valutazioni sul gruppo sarebbero ulteriormente lievitate. A proposito di Filattiera, interessante sarà seguire sino in fondo il lavoro per il quale è stato chiamato a svolgere in una piazza a lui del tutto sconosciuta e non facile da gestire.

Arturo Zambaldo


© RIPRODUZIONE RISERVATA