Basket A2, Cassa Rurale Treviglio a Rieti Bergamo, punti d’oro in palio con Tortona

Basket A2, Cassa Rurale Treviglio a Rieti
Bergamo, punti d’oro in palio con Tortona

Champagne natalizio per la Cassa Rurale che domenica 29 (alle 18) giocherà a Rieti nel secondo turno del ritorno di regular season. Viceversa brindisi amaro per il fanalino di coda Bergamo che spera di rialzarsi, sempre domenica prossima, in casa contro il Tortona (ore 18 palla a due).

Identità, dunque, contrapposte per le formazioni orobiche della serie A2 quando mancano dodici gare al termine della prima fase del campionato. I trevigliesi a caccia di punti per consolidare la fantastica posizione in classifica a ridosso della capolista Siena. Il team cittadino, in ritardo dalla coppia che lo precede (Roma e Capo d’Orlando) si dovrebbe dare una mossa per tornare a vincenre dopo un digiugno che dura addirittura da undici giornate.

Da bandire, tuttavia, lo spirito di rassegnazione visto che non mancano margini per risalire la chiana. A rigor di logica è la Cassa Rurale ad aver più probabilità di un blitz a Rieti che non Bergamo di aggiudicarsi il successo nonostante giochi al PalaAgnelli. Del resto capitan Reati e soci dispongono di una condizione di forma da applausi. Il loro pacchetto difensivo rappresenta una piena garanzia e avanti dispongono di tre-quattro pedine portate a macinare canestri su canestri. Di questo passo l’attuale ruolo di vice regina del torneo potrebbe risultare riduttivo. Contro Rieti, collocata a metà graduatoria, coach Adriano Vertemati conterà sulla formazione al completo.

BASKET BCC BIELLA Time out della BCC Treviglio

BASKET BCC BIELLA Time out della BCC Treviglio
(Foto by Beppe Bedolis)

Quante le probabilità per Bergamo di interrompere l’interminabile serie negativa? Razionalmente poche anche perché le ambizioni di Tortona parlano di stagione ad alto livello. Sin qui, però, la squadra ha tracciato un percorso altalenante. Auspichiamo che la legge dei grandi numeri ci sia alleata in attesa della sospirata fumata bianca sull’ingaggio dei due-tre indispensabili innesti. Nelle fila del Tortona due ex: Pullazi (un’ala di grande potenzialità tecnica e atletica) e Casella oltre a Ferenz Bartocci general manager che portò hollis e Laganà in organico nella brillante operazione-salvezza di tre stagioni sportive or sono. Intanto la dirigenza in conferenza stampa puntualizza nei dettaglia il progetto-giovani e l’entrata in società di una nuova azienda e di un paio di «addetti ai lavori»


© RIPRODUZIONE RISERVATA