Basket A2, Treviglio flop a Roma (68-57), primo stop dopo tre vittorie

Basket A2, Treviglio flop a Roma (68-57), primo stop dopo tre vittorie

Cassa Rurale impegnata nel girone di avvicinamento ai playoff.

Una battuta d’arresto non annunciata visto che la graduatoria vedeva i trevigliesi in testa a punteggio pieno del mini girone in cui, invece, Roma era fanalino di coda con soli due punti. Fatale per il team di coach Mauro Zambelli l’ultimo quarto in cui i capitolini sono riusciti a prendere il largo. Le frazioni precedenti, seppur sempre molto equilibrate, avevano visto i trevigliesi sempre avanti.

I parziali: 16-19 (10’); 25-27 all’intervallo lungo e 39-41 al 30’, Verdetto finale: Roma batte Treviglio 68-57. I «bancari» hanno pagato soprattutto l’insufficiente apporto di un Borra bravo a rimbalzo (12) ma altalenante e carente in fase realizzativa con soli 2 punti realizzati.

Bene, invece, Nikolic (19) seguito da Frazier (15) che ha cominciato a carburare a dovere soltanto nell’ultimo quarto. Capitan Reati (9) ha alternato giocate positive ad altre non al pari delle sue qualità. Nella formazione romana ottimo l’ex Olasewere (20 punti, 8 rimbalzi) e Romeo (15 punti).

Il mancato blitz a Roma va interpretato a nostro avviso come una sottovalutazione degli avversari o se si preferisce di un eccesso di presunzione. All’allenatore Zambelli il compito di ricompattare la squadra sotto l’aspetto psicologico.


© RIPRODUZIONE RISERVATA