Basket, arriva l’ala Jamal Olasewere
E il derby Bergamo-Treviglio s’infiamma

È ufficiale: arriva alla Blu Basket l’ala nigeriana ex Rieti, Jamal Olasewere. Si completa così il quintetto bergamasco.

Basket, arriva l’ala Jamal Olasewere E il derby Bergamo-Treviglio s’infiamma

Il ben ritrovato derby Bergamo-Treviglio rivoluzionerà gli obiettivi dei rispettivi club? Domanda che non fa una grinza considerando la certificata rivalità sportiva delle dirigenze e delle tifoserie. Premessa d’obbligo: prima della notizia boom delle sfide campanilistiche le ambizioni parlavano di salvezza o giù di lì. Nulla da eccepire visti i gravosi costi di gestione imposti dal torneo di serie A2. In altre parole riuscire a mantenere la categoria sarebbe di per sè un traguardo non trascurabile. Si sa, però, che a volte trasgredire costituisce l’eccezione. Facile, così, ipotizzare che nel corso del campionato il confronto tra Bergamo e Treviglio rappresenterà una appassionante costante con la classifica sempre presa di mira.

Oggi come oggi, con il mercato tuttora aperto la favorita sulla carta riteniamo sia la squadra del presidente Gianfranco Testa. I recenti ingaggi di Roberts, Caroti,Tiberti e buon ultimo quello ufficiale dell’ala nigeriana ex Rieti, Jamal Olasewere danno maggiori garanzie rispetto agli innesti di Casella-Benvenuti e Zugno nel quintetto cittadino. Più o meno sul medesimo livello tecnico le conferme, da una parte, di Borra, Specchia e Palumbo e dall’altra di Fattori, Sergio e probabilmente Bedini. I coach Sandro Dell’Agnello e Adriano Vertemati sembrano equivalersi nonostante l’ex nazionale azzurro vanti un più qualificato curriculum.

Già che ci siamo confrontiamo, professionalmente, i general manager Euclide Insogna e Valeriano D’Orta, entrambi comunque di notevole spessore. Secondo noi a guidare la ristretta graduatoria dirigenziale proponiamo Insogna in quanto conosce a occhi chiusi qualsiasi sfaccettatura dell’intero ambiente baskettaro locale. Dite poco?

© RIPRODUZIONE RISERVATA