Basket, Bergamo perde D’Orta Ma c’è la firma con coach Calvani
Valeriano D’Orta

Basket, Bergamo perde D’Orta
Ma c’è la firma con coach Calvani

Avevamo anticipato il possibile mancato rinnovo del contratto al general manager Valeriano D’Orta. A distanza di 24 ore la notizia è diventata una certezza. D’Orta se ne è andato da Bergamo optando per le proposte ricevute dalla gloriosa Virtus Bologna.

Non è una notizia di cui disperarsi anche se l’operato del direttore generale nell’anno passato a Bergamo è stato privo di sbavature. L’importante ora è provvedere alla sostituzione in tempi rapidi. Purtroppo bisognerà guardare su altre piazze perché sul nostro territorio dirigenti di spicco in grado di gestire al top la situazione mancano da una vita. Il primo nome circolato tra i giornalisti di settore è quello di Gianluca Petronio, cinquantanovenne padovano, con analoghe esperienze maturate in sodalizi di serie A2. Vedremo.

Da una brutta notizia a una rassicurante: il contratto di coach Marco Calvani è stato finalmente formalizzato o se preferite regolarizzato. Il tutto non va sottovalutato perché in tal caso il club cittadino sa di avvalersi di un allenatore competente e professionale. A questo punto a Calvani il compito insieme al manager in arrivo di tracciare l’identikit dell’organico che si allineerà al via della stagione sportiva 2019-2020. Sin qui, ricordiamolo, alla conferma del solo Zugno sono stati ingaggiati figliol prodigo Bozzetto e i giovani Allodi, Costi e Marra. C’è sicuramente da augurare un buon lavoro a Calvani, anche se i tempi sono sempre più stringenti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA