Basket, colpo grosso Remer Voskuil firma per un anno - Video

Basket, colpo grosso Remer
Voskuil firma per un anno - Video

Statunitense di nascita, danese di passaporto, e una pericolosa guardia tiratrice: suo il record in A e A2 di triple segnate da 6.75 (12) in una sola gara contro l’Aurora Jesi ai tempi di Biella

Il mercato della Remer Blu Basket 1971 si apre col botto. Alan Mark Voskuil, guardia tiratrice, ha siglato un contratto annuale con la società di Via del Bosco e, dalla prossima stagione sportiva sarà a disposizione di coach Adriano Vertemati. Nato in Alabama (Usa), può vantare il passaporto danese poiché il padre, giocatore di basket anch’esso, si trasferì in Danimarca dove sposò quella che poi divenne sua madre. Voskuil è un tiratore mortifero: suo il record in A e A2 di triple segnate da 6.75 (12) in una sola gara contro l’Aurora Jesi ai tempi di Biella, squadra con la quale ha anche vinto la Coppa Italia LNP e il titolo di miglior realizzatore da 3 di A2 Gold.

L’ultima comparsa nel campionato di A2 vede Voskuil vestire la canotta di Reggio Calabria: in quel di Treviglio, lo scorso 26 marzo, mise a referto 19 punti con 3/3 da due e 4/8 da tre e 1/2 ai liberi nella vittoria dei calabresi. In precedenza ha calcato i parquet italiani di Piacenza, Virtus Roma e per due volte Biella (2013/14-2015), dimostrando sempre di essere un giocatore prolifico e preciso in attacco, micidiale dall’arco dei 6.75, ma che, al momento opportuno, sa sacrificarsi per la squadra. Alan inizia a calcare i parquet nella LD Bell Bedford High School, per poi passare alla Texas Tech University, college che lascia nel 2009 per iniziare la sua carriera all’estero dove vanta esperienze in Belgio (Antwerp Giants Anversa), Francia (Chorale Roanni), Turchia (Olin Edirne Basketbol e Bornova Belediye Spor), Scozia (Halifax Rainmen) e Spagna (Baloncesto Fuenlabrada). Grazie alla naturalizzazione, è nel giro della nazionale danese, con la quale, nella scorsa estate, ha preso anche parte alle qualificazioni per Eurobasket 2017, con 15.8 punti di media.

«Ritengo che con la firma di Alan Voskuil abbiamo fatto il colpo del mercato, – afferma il Presidente Gianfranco Testa – aggiungendo un tassello importantissimo alla nostra squadra. Questo è il vero top player del campionato. Il giocatore, conoscendo la realtà trevigliese, ha accolto senza esitazioni la nostra proposta. Il pubblico saprà apprezzarlo per Sue capacita funamboliche, ed auspichiamo sia un buon traino anche per la campagna abbonamenti. La squadra sta prendendo forma: possiamo dire di avere giocatori di primordine nei ruoli chiave».

Entusiasta Coach Adriano Vertemati: «Per prima cosa ringrazio la società e nello specifico il direttore Sportivo Massimo Gritti per aver portato a Treviglio un giocatore come Voskuil. Alan rappresenta alla perfezione il giocatore che stavamo cercando: esperto del nostro campionato, micidiale tiratore, ottima comprensione del gioco, grande agonista e capace di infiammare il pubblico con le sue giocate. Con lui prende forma un reparto esterni con un assetto più leggero rispetto alla passata stagione, formato da tanti giocatori abili dal palleggio e capaci di essere pericolosi al tiro; tenteremo, così, di aprire maggiormente il campo, liberando l’area per i nostri lunghi ed enfatizzando le peculiarità del nostro gioco. Sono molto soddisfatto».


© RIPRODUZIONE RISERVATA