Era in campo contro La Torre  Muore stella del basket lombardo
Alessio Allegri

Era in campo contro La Torre
Muore stella del basket lombardo

Si era accasciato in campo per un arresto cardiaco nel match con la bergamasca La Torre. Il giovane sportivo si è spento in ospedale nella giornata di lunedì 16 dicembre. Stava per diventare papà.

Si è spento nel tardo pomeriggio di lunedì 16 dicembre, nel reparto di Terapia intensiva dell’ospedale Sacco di Milano, Alessio «Koeman» Allegri, 37enne ala pivot dell’Osl Garbagnate Milanese, vittima di un arresto cardiaco nella fase centrale del secondo periodo del match – valevole per la dodicesima giornata d’andata del girone A della stagione regolare della serie C maschile regionale Silver – che si stava giocando domenica al Palasport Molinello di Trecate di Rho, tra l’Osl, di cui il padre Fabrizio è vicepresidente, e la Polisportiva La Torre Basket di Torre Boldone.

Presa posizione in post basso per un’azione di gioco del team, di cui è capitano ed indiscussa bandiera ormai da lungo periodo, Allegri si è improvvisamente accasciato sul parquet, senza che vi fosse stato alcun contatto o trauma precedente.

L’immediato l’intervento del medico, lo sportivo è stato soccorso e poi trasferito in ospedale. Alessio Allegri, molto conosciuto ed apprezzato nell’ambiente cestistico dell’Alto milanese, era prossimo, presumibilmente tra un mese, a diventare padre. Subito apparso gravissimo, il quadro clinico di Allegri è man mano peggiorato col trascorrere delle ore. Il fatto ha destato grande impressione e profondo cordoglio negli ambienti cestistici, e sportivi in generale, della nostra regione. Il Comitato regionale Lombardo della Federbasket ha subito disposto un minuto di raccoglimento da osservare prima dell’inizio di tutte le gare seniores in programma questa settimana.


© RIPRODUZIONE RISERVATA