Domenica 03 Maggio 2009

Basket: Intertrasport ko in gara2
Martedì l'ultima chance

Niente rivincita per l’Intertrasport a Vigevano. Il team di casa, che aveva espugnato Treviglo in gara1, si è imposto di nuovo in gara2 per 70-67. Per rimanere in corsa per il salto in Legadue Gamba e compagni dovranno vincere a tutti i costi martedì 5 maggio al PalaFacchetti in gara3 in un appuntamento che è diventato assolutamente decisivo per i bergamaschi.

Il film del match disputato sul parquet del palasport ducale ha visto costantemente in vantaggio i padroni di casa che hanno toccato il vantaggio massimo di tredici lunghezze (45-32) intorno alla metà della terza frazione. La squadra orobica, comunque, è riuscita a rimettere in discussione il risultato a tre minuti dal termine portandosi per una manciata di secondi sul -3 (65-62).

Ma a stroncare ogni velleità di rimonta degli avversari ci ha pensato la difesa ferrea del Vigevano che ha avuto in particolare da capitan Ferrari e da Ghersetti le pedine vincenti. Più equilibrato il primo tempo, conclusosi 15-14, per Vigevano. Nella cittadina lomellese l’Intertrasport è venuta meno nella specialità delle bombe: lo conferma la miseria dei tre tiri centrati sui venti scagliati dal perimetro dei 6,25.

Ma percentuali da mani nei capelli a parte, deludenti sono state le prove di Gamba (4 punti) e Raschi (8). E concedere due giocatori di quel calibro in una sfida di playoff non è affatto irrilevante. Meritevoli, invece, di citazione sono stati Guarino, Rossi e, soprattutto nella frazione finale, il giovane Reati.

MIRO RADICI VIGEVANO-INTERTRASPORT 70-67
MIRO RADICI VIGEVANO: Ferrari 12, Bertolazzi 4, Cavallaro 8, Ganeto 9, Ghersetti 16, Panzini 10, Ihedioha 2, Banti 9, Campana, Colombo.
INTERTRASPORT: Demartini 7, Raschi 8, Reati 13, Gamba 4, Zanella 4, Da Ros 4, Guarino 11, Planezio, Rossi 14, Milani 2.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata