Mercoledì 29 Aprile 2009

Basket: Intertrasport-Vigevano
Treviglio si tuffa nella nuova serie

Per l’Intertrasport i playoff ricominciano giovedì 30 aprile. Al via, questa volta, le sfide di semifinale, con avversario di turno Vigevano, classificatosi terzo nella regular season. Primo appuntamento al PalaFacchetti (ore 21, arbitri Moretti di Perugia e Gadda di Roma), secondo domenica 3 a Vigevano e poi ancora a Treviglio martedì 5. In calendario anche le eventuali gare di giovedì 7 (a Vigevano) e quella di domenica 10 (al PalaFacchetti) se la serie si protrarrà fino alla quinta partita. Gara1 non sarà trasmessa su BergamoSat.

L'Intertrasport dovrà tentare di assicurarsi il round iniziale sfruttando, cioè, rigorosamente il fattore campo. Cosa che non riuscì nella precedente fase allorquando - sconfitti tra le mura amiche da Castelletto Ticino - Gamba e compagni corsero il palpabile rischio dell’eliminazione diretta, peraltro non affatto annunciata.

Queste partite d’accesso alle finali per la promozione in Legadue assumono aspetti emotivi in grado di superare, spesso e volentieri, quelli tecnici. Da qui le difficoltà di prevederne l’esito. Non esente da eccezioni, Intertrasport-Vigevano nonostante il nostro team si fosse piazzato con Forlì in vetta alla graduatoria nella regular season.

Certo, l’Intertrasport, come ha ampiamente dimostrato, può vantare dieci-giocatori-dieci praticamente intercambiabili: non così Vigevano che ha, comunque, dalla sua alcune individualità di notevole caratura. Il pericolo maggiore in casa trevigliese potrebbe essere costituito dalla mancanza di grande autostima da parte dell’intero collettivo. Ma, al riguardo, piuttosto rassicurante ci sembra il vicepresidente Gianfranco Testa: «I miei giocatori conoscono meglio di tutti la loro potenzialità, è la stessa che ci ha permesso di disputare da protagonisti la dura regular season».

Lino Frattin si avvarrà della formazione al gran completo. Interessante sarà constatare su quale quintetto punterà in partenza. Si affiderà a quello classico composto da Guarino, Gamba, Raschi, Rossi e Reati oppure premierà Demartini e Da Ros, tra i protagonisti del ko inferto a Castelletto Ticino domenica scorsa nella bella?

m.sanfilippo

© riproduzione riservata