Basket, la Remer scalda i motori «Cinque giovani in squadra, un record»

Basket, la Remer scalda i motori
«Cinque giovani in squadra, un record»

Entusiasmo dei tanti tifosi alla presentazione del sodalizio trevigliese. Domenica 1° ottobre si parte da Trapani.

Applausi e incitamenti alla nuova Remer, al PalaFacchetti, venerdì scorso dai 600 tifosi nel corso della presentazione della squadra. Accolto con soddisfazione da tutti il ritorno, dopo due anni di assenza, di Tommaso Carnovali, macchina da canestri. Un ingaggio, il suo, secondo noi indispensabile per garantire al team trevigliese oltre che più punti in referto una maggior competitività Ma l’«acquisto» chiave rimane il confermatissimo Adriano Vertemati che dalla panchina gestirà nel campionato di A2 la rinnovata formazione con la consueta abilità.

«Di strada ne abbiamo ancora tanta da percorrere – ha sottolineato il coach - per poterci definire al top. Sugli obiettivi, di solito, non è il tecnico a esporsi». In effetti nelle recenti amichevoli la Remer ha lasciato parecchio a desiderare contro avversarie di pari categoria. Del resto l’innesto degli stranieri Douvier e Voskuil richiede una certa pazienza tanto più che sono chiamati a sostituire pezzi da novanta come Sorokas e Sollazzo. Altra preziosa permanenza nel club presieduto da Gianfranco Testa è rappresentata dal general manager Euclide Insogna in pianta stabile nella Bassa da 27 anni: «La nostra politica è insistere sui giovani. Al via di questo torneo ne allineiamo addirittura cinque, un autentico record». E tra una settimana parola al campionato: domenica 1° ottobre il calendario riserva l’ostica trasferta di Trapani. In bocca al lupo!


© RIPRODUZIONE RISERVATA