Basket,  Remer e Comark brindano Stop a Ferrara e Fortitudo Bologna

Basket, Remer e Comark brindano
Stop a Ferrara e Fortitudo Bologna

Cin cin a Remer e Comark! Un brindisi doc visto che i trevigliesi hanno espugnato l’ostico parquet di Ferrara; i cittadini hanno prevalso, in casa, sulla titolata Fortitudo Bologna.

Vittorie sofferte ma ugualmente meritate. La Remer ha avuto la meglio sugli emiliani dopo due tempi supplementari; la Comark ha superato i bolognesi di una unica lunghezza. Remer che, conquistando la posta in palio, balza al comando della classifica sia pure in compagnia di Treviso e Ravenna; la Comark blinda, invece, l’accesso ai play off.

Ferrara e Remer hanno dato vita ad una sfida interminabile, figlia di un impressionante equilibrio durato, praticamente, la bellezza di cinquanta minuti. Soltanto un allungo dei locali a metà della terza frazione (60-52), poi punto a punto sino al suono della sirena dei tempi regolamentari. Medesimo copione, nei successivi over time, poi, a poco più di un minuto e mezzo dalla definitiva fine la Remer ha racimolato quelle tre-quattro lunghezze di margine decisive per tornare a casa con l’importante posta in palio. A livello individuale impressionante la prova del talentuoso Marino (31 punti e la solita brillante regia) seguito dal sempre più sorprendente Sabatini. Sugli scudi pure capitan Rossi, Gaspardo e Turel. Da evidenziare, a ulteriore merito del successo orobico, che i tempi aggiuntivi sono stati giocati senza i citati Marino e Rossi, gravati di cinque falli.

Tommaso Marino della Remer

Tommaso Marino della Remer
(Foto by Zanetti)

Complimenti, come detto, anche alla Comark. Una prestazione la sua, confezionata in virtù di un appropriato approccio mentale alla gara e della continua concentrazione e animus pugnandi nel corso della partita. In aggiunta ai devastanti Cortesi e Bona e a Masper e Zanelli tornati su apprezzabili livelli. Altra nota decisamente positiva la notevole affluenza di supporter locali sulle tribune del Centro sportivo Italcementi a conferma della rinata «fame» di basket da parte del nostro territorio.

Simone Cortesi della Comark

Simone Cortesi della Comark
(Foto by Roberto Prezioso)

Ferrara-Remer 110-114

Ferrara: Castelli, Huff 14, Ferri 6, Benfatto 21, Hasbrouck 41, Bereziartua, Amici 26, Bottioni 2, Pipitone, Verrigni, Proner

Remer: Kyzlink 7, Gaspardo 17, Marino 31, Rossi 10, Turel 12, Sabatini 26, Marusic 6, Slanina 3, Carnovali 2, Pasqualin

Comark-Fortitudo Bologna 75-74

Comark: Bona 18, Cortesi 21, Magini 7, Mercante 4, Masper 8, Deleidi, Guffanti, Azzola, Chiarello 6, Zanelli 11

Fortitudo Bologna: Valentini 9, Iannilli 14, Samoggia 14, Montano 8, Sorrentino 6, Lamma 20, Grilli, Mancin 3, Lenti, Raucci


© RIPRODUZIONE RISERVATA