Bellini prepara l’uovo e la sorpresa
«Atalanta, adesso serve lo sprint finale»

La Pasqua è alle porte, la Serie A è in pausa e l’Atalanta ha così presentato nell’euforia di un momento che ormai dura da mesi, i prodotti pasquali realizzati dalla pasticceria Bonati di Paladina.

Bellini prepara l’uovo e la sorpresa «Atalanta, adesso serve lo sprint finale»

Dalla colomba artigianale all’uovo di cioccolato, due delizie che hanno avuto l’approvazione di Gianpaolo Bellini, storico capitano atalantino, che si è messo all’opera nella realizzazione di un uovo di cioccolato nerazzurro. «È stata una cosa carina mettermi alla prova, è una delle tante iniziative che Atalanta sta portando avanti, riscuotono sempre tanto interesse ed è quello che conta. I ragazzi stanno facendo un campionato straordinario, credo che ci aspettiamo tutti di continuare così nello sprint finale, c’è fiducia ed entusiasmo. E’ la stagione migliore nella storia atalantina, spero che si concluda nel migliore dei modi e che il record di punti porti a quel traguardo: mi è dispiaciuto non viverla da calciatore, ma mi godo questo momento da fuori, perché ce lo stiamo godendo tutti».

http://www.ecodibergamo.it/videos/video/uova-e-colomba-atalanta-insieme-a-gianpaolo-bellini_1030981_44/

Dopo aver appeso le scarpette al chiodo per la bandiera di Sarnico l’impegno ora è in società, nella promozione del marchio Atalanta, mentre i suoi ex compagni si stanno giocando l’Europa League nella volata finale. «Il campo ancora non mi manca, non sono arrivato alla fase della nostalgia, anche perchè ho l’opportunità di essere impegnato con il marketing Atalanta, ci sono tante cose da fare che non mi fanno pensare al campo, anche se il giorno della partita sono ancora in tensione come fossi un giocatore. Manca tanto, sono tutte in corsa, questa squadra sta rendendo tutte le cose impossibili come realtà. Gomez sta facendo una stagione straordinaria, ha la fiducia di tutti e sta onorando il ruolo di capitano: siamo diversi caratterialmente ed è giusto che ognuno interpreti quel ruolo a modo suo.Da quel che so ha affermato che in Europa rimarrebbe, è chiaro che ogni tifoso vorrebbe che un giocatore del genere si legasse alla propria squadra».

© RIPRODUZIONE RISERVATA