Mercoledì 10 Maggio 2006

Bergamasca Scherma Creberg a Lignano
Due podi e importanti piazzamenti

Straordinaria prestazione dei ragazzi della Bergamasca Scherma Creberg nella prima edizione del «Trofeo Friuli Venezia Giulia», Torneo internazionale di scherma, che si è tenuto sabato 6 e domenica 7 maggio a Lignano Sabbiadoro nel villaggio sportivo Ge.Tur., uno degli sponsor della manifestazione, insieme con la Banca di Udine, Credito Cooperativo e la Milano Assicurazioni.
Gli schermidori bergamaschi hanno conquistato tre podi con il primo posto di Michele Niggeler, il secondo di Tomaso Melocchi e il terzo di Saulo Rivolta, a cui si aggiungono gli ottimi piazzamenti ottenuti da Amedeo Noris, Nicola Melocchi, Francesco Barabani e Davide Francinetti.Al torneo hanno partecipato quasi 800 atleti nelle varie categorie, provenienti da mezza Europa. L’esagerato numero di partecipanti ha mandato in crisi l’organizzazione curata dal Club Scherma Pordenone, ha stremato gli arbitri e allungato i tempi di attesa per atleti e accompagnatori, non senza suscitare qualche rimostranza. Tuttavia, non s’è visto di meglio – se non di peggio – anche in paludate gare nazionali gestite da altri. Quindi, sia pure di fronte a qualche ingenuità organizzativa – dovuta più che altro al fatto che si è trattato della prima, importante manifestazione internazionale curata dal C.S. Pordenone – va comunque sottolineato l’impegno profuso dagli organizzatori, e in particolare dal maestro Dario Codarin, che faranno sicuramente tesoro per la prossima edizione, già in cantiere.
Per tornare alle gare, nella categoria Allievi Spada, il bergamasco Michele Niggeler è stato protagonista di un’esaltante finale, regolando per 15 stoccate a 12, Luca Baldacci del Club Scherma Forlivese. Niggeler ha messo in mostra un’ottima preparazione tecnica, abbinata ad una giusta concentrazione: una sintesi, insomma, di una stagione ricca di risultati importanti. Sempre nella Spada Allievi, significativi i piazzamenti degli altri bergamaschi: dal 7° posto di Amedeo Noris, al 9° di Francesco Barabani, al 25° di Davide Francinetti.
Meno fortunata è stata, invece la partecipazione nel Fioretto Allievi che ha visto Davide Francinetti, primo della pattuglia bergamasca al 22° posto, seguito Michele Niggeler al 25° e Amedeo Noris al 35°.
Per una sola stoccata, dopo una finale davvero combattuta, è sfuggito il primo podio a Tomaso Melocchi, categoria Giovanissimi, mentre il compagno Saulo Rivolta ha saldamente conquistato il terzo podio. L’atleta della Bergamasca Scherma, battuto 10 a 9 dal solito Lorenzo Buzzi della C.S. Casale, sembra essersi affezionato al secondo gradino del podio.
Molto bene ha fatto il fratello minore di Tomaso, Nicola Melocchi, finito 11°, ma premiato come primo della categoria Maschietti, messi in gara con i Giovanissimi.
La pattuglia degli Under 14 della Bergamasca Scherma, si apprestano all’ultima, importante fatica agonistica della stagione: il Gran Premio Giovanissimi per i titoli italiani di categoria, in programma a Rimini dal prossimo 17 maggio.

(10/05/2006)(G.Fr.)

g.francinetti

© riproduzione riservata