Bergamo Basket, si cambia mister
«Cesare Ciocca sollevato dall’incarico»

È durata cinque mesi l’avventura di Cece Ciocca alla guida della Bergamo Basket in serie A2. Il coach trevigliese è stato esonerato oggi dall’incarico e sostituito intanto dal suo vice Vicenzuttto.

Bergamo Basket, si cambia mister «Cesare Ciocca sollevato dall’incarico»

Non si tratta del classico colpo di scena specie dopo la sconfitta di domenica scorsa a Roseto degli Abruzzi, club che contenderà con Bergamo e Orzinuovi la permanenza nella seconda divisione nazionale. Le responsabilità per l’ultimo posto in classifica della società presieduta da Massimo Lentsch non sono comunque attribuibili nella totalità trevigliese. Al buon Cece è forse lecito rimproverargli l’avallo dell’organico confezionato dalla dirigenza nel mercato estivo. Sotto l’aspetto professionale solo apprezzamenti per le qualità tecniche e l’ossessionante tenacia nell’operare in palestra e nello studiare il cosiddetto piano-partita. Un appunto da muovergli riguarda l’aspetto caratteriale che lo porta in alcune situazioni a non colloquiare nella giusta misura con giocatori e dirigenza. Ma è largamente risaputo che quando i risultati sul parquet vengono meno si punta abitualmente l’indice su chi gestisce la formazione dalla panchina. Domanda d’obbligo: chi prenderà il suo posto? Non Vicenzutto a meno che la società non ritenga già chiuso l’operazione salvezza secondo noi da scartare a priori. Tra i nomi che circolano sta in piedi quello di Cesare Pancotto, tecnico di provata e qalificata esperienza con alle spalle diversi campionati della massima categoria. Se fosse Pancotto o uno del medesimo spessore sarebbe la conferma dell’assoluta volontà di Lentsch di salvaguarda la A2. L’arrivo del nuovo coach, auspicabilmente imminente, coinciderebbe con la sosta del torneo per due domeniche. Come dire che il sostituto avrebbe l’opportunità di conoscere sia pure in fretta la rosa e impartirle le opportune strategie tattiche.

© RIPRODUZIONE RISERVATA