Bergamo, Calvani il nuovo coach Si attende soltanto l’ufficialità

Bergamo, Calvani il nuovo coach
Si attende soltanto l’ufficialità

Manca l’ufficialità ma riteniamo che sia Marco Calvani il nuovo coach della Bergamo Basket per la stagione sportiva 2018-2019.

Calvani, 57 anni, romano è atteso questa sera (mercoledì) nella sede del club cittadino per gli ultimi accordi seguiti dalla firma del contratto. Al suo attivo panchine di serie A e serie A2 tra le quali quella con Roma nel 2007 nella finalissima per lo scudetto. L’anno scorso aveva iniziato con Scafati dove poi rassegnò le dimissioni per una vicenda legata al doping (gli subentrò Lino Lardo, ex giocatore e allenatore del mai dimenticato Celana di Gianbattista Begnini).

Si tratta dunque di un tecnico esperto, dotato di qualità professionali e umane di indiscusso spessore. A segnalarlo alla dirigenza è stato il general manager Valeriano D’Orta, confermato nel ruolo per un altro campionato. Calvani sostituisce così Sandro Dell’Agnello (ingaggiato dall’ambizioso Forlì il cui obiettivo è di salire subito nella massima divisione nazionale). La partenza di Dell’Agnello, anche se da noi ventilata due mesi fa, non è stata certo salutata con salti di gioia dalla tifoseria. All’ ex ala azzurra, del resto, va riconosciuta gran parte dei meriti per il quarto posto blindato dalla squadra in regolar season sino a portarla successivamente in semifinale per la promozione nella pallacanestro d’èlite.

Con Dell’Agnello daranno ben presto l’addio Roderick e Taylor, la coppia statunitense artefice di un torneo davvero strepitoso. Da qui la caccia agli americani che indosseranno la maglia nel torneo 2019-2020. Altre probabili partenze watusso Benvenuti (altra pedina valorizzata da Dell’Agnello) e Casella. Sul fronte dirigenziale si cerca di rafforzare l’organico con lo scopo di rendere più efficienti alcune funzioni.


© RIPRODUZIONE RISERVATA