Bergamo City Run, domenica la città andrà di corsa con 2.600 runners

Atletica Presentata in Comune la quarta edizione della Bergamo City Run, manifestazione che fra sabato sera e domenica mattina proporrà quattro gare che vedranno 2.600 atleti sfidarsi nelle vie cittadine.

Bergamo City Run, domenica la città andrà di corsa con 2.600 runners
Presentata mercoledì 16 marzo la Bergamo City Run. Da sinistra Sergio Rebussi, Alessandro Tappa, Luca Lamera, Loredana Poli e Leonardo Brando e Maurizio Oberti
(Foto di Yuri Colleoni)

Quattro gare e 2.600 iscritti per una due giorni tutta di corsa giunta alla quarta edizione. Sono i numeri della Bergamo City Run, manifestazione presentata mercoledì 16 marzo nella sala Cavalli del Comune di Bergamo e che fra sabato 19 e domenica 20 marzo animerà le vie cittadine, un paio di mesi dopo alla data inizialmente prevista (posticipata causa Covid). Una manifestazione che torna poco più di due anni dopo l’ultima edizione, disputata a inizio febbraio 2020 poco prima che si scatenasse la pandemia.

L’assessore Poli: «Momento di ripartenza»

A fare gli onori di casa l’assessore allo Sport e alle Politiche giovanili Loredana Poli: «Questo evento segna un momento di ripartenza importante anche per il valore simbolico che riveste . Inserendosi in un contesto cittadino in cui trasversalmente, un po’ in tutte le fasce d’età, c’è richiesta di movimento e aggregazione. Qualche complicazione a livello viabilistico viene compensata da ciò che regala: grazie alla sinergia di forze che lo rende possibile».

Partenza e arrivo in pieno centro

La manifestazione, da quest’anno Internazionale, coinciderà con la prima delle 14 tappe stagionali del circuito «Follow Your Passion», il cui responsabile organizzativo è Luca Lamera: «Il percorso è fresco di ricertificazione, con partenza in piazza Vittorio Veneto e arrivo davanti a palazzo Frizzoni a causa dei lavori vicino al Sentierone . La gente sta capendo che correre in luoghi così belli è un privilegio, in prospettiva ci piacerebbe entrare ancor di più nell’anima della città”.

Urban Night Trail, 10 km, mezza maratona e staffetta

Si comincia a correre sabato sera con l’ Urban Night Trail dei Mille non competitivo (partenza alle 19,15), il clou è per domenica mattina con le sfide competitive su 10 km (start ore 9), mezza maratona (9,30) e staffetta relay 3x7 km (9,35). In tutti i casi ci sarà un passaggio all’interno della nuova sede cittadina dell’Accademia della Guardia di Finanza: «Schiereremo un trentina di team, una avrà anche la mezzofondista azzurra Margherita Magnani - le parole del colonnello Leonardo Brando - . Ci saremo perché ci piacciono gli eventi che sanno legare istituzioni e territorio, soprattutto se, come questo, strizzerà l’occhio a chi ne ha bisogno». Parte del ricavato della staffetta, infatti, andrà in beneficenza alla Onlus «Sport Senza Frontiere», amica di Bergamo dal 2019: «Oggi nei principali quartieri della città abbiamo in carico 11 ragazzini segnalatici dai servizi sociali – spiega Alessandro Tappa, referente del progetto - . Con l’emergenza Ucraina alle porte sappiamo che ci attendono nuove sfide, quello che arriverà sarà nuovo ossigeno».

Al via il campione italiano di maratona Lollo

Sul fronte top runner è annunciato Antonino Lollo (Bg 59, campione italiano di maratona), mentre dietro le quinte ci saranno gli studenti dell’indirizzo sportivo del Liceo Imberg: «Come capita dalla prima edizione, in cui gli iscritti furono poco più di un migliaio» ricorda Sergio Rebussi. Sembra un’era geologica fa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA