Bergamo, ingaggiato il 19enne Seck  Ala-pivot italo senegalese di oltre 2 metri
Magaye Seck (Foto by www.bb14.it)

Bergamo, ingaggiato il 19enne Seck
Ala-pivot italo senegalese di oltre 2 metri

Bergamo Basket, arriva Magaye Seck. Proviene dal Tortona. «Non vedo l’ora di iniziare la nuova avventura».

Un altro giovane si aggrega al roster della Bergamo Basket in vista della stagione agonistica 2020-2021. È l’italo-senegalese Magaye Seck, 19 anni, ala-centro di 203 centimetri. Proviene dal Tortona, reduce da sette presenze in squadra nel torneo scorso. All’arrivo in città Seck ha detto: «Non vedo l’ora di iniziare qui la nuova avventura. Sono rimasto affascinato dalle parole di coach Calvani, una volta illustratomi i solidi obiettivi del Bergamo». Si aggiunge al plotone delle pedine baby di recente ingaggiate: Da Campo, Vecerina e Bedini. Un poker di incoraggianti prospettive destinate, però, a maturare col tempo e perciò destinata alla panchina. Non così, invece, per gli esperti Masciadri e Pullazi sui quali è lecito attendere prestazioni di alto livello sia tecnico sia agonistico. Adesso occhi morbosamente puntati sulla coppia di stranieri. Guai a sbagliare le scelte in quanto sono da sostituire Carroll e Jakson, che nel passato scorcio di torneo si sono resi protagonisti di eccellenti prestazioni. E più il tempo passa è logico che il numero di appetibili sul mercato nazionale si restringa. Servono un pivot (meglio pivottone) e una guardia, ruoli di fondamentale importanza per non steccare in serie A2. In ogni caso da salutare con estrema soddisfazione gli acquisti dei citati Masciadri e Pullazi, non a caso ambiti da diverse compagini del girone.


© RIPRODUZIONE RISERVATA