Bergamo-Orzinuovi, derby di fuoco Ci si gioca quasi una stagione

Bergamo-Orzinuovi, derby di fuoco
Ci si gioca quasi una stagione

Nemmeno i più pessimisti pensavano, in estate, di assistere ad un derby di ritorno Bergamo-Orzinuovi in chiave salvezza. Invece è purtroppo così.

La gara in programma sabato sera al PalaNorda (alle 20,30 il via) sarà una battaglia coi fiocchi con in palio punti che varranno decisamente il doppio. La classifica è lì da vedere con il team orobico (terz’ultimo) che precede la cenerentola bresciana di quattro lunghezze. Vincendo Bergamo si porterebbe a +6 blindando in maniera forte l’accesso ai playout. Viceversa, Orzinuovi si rimetterebbe in corsa evitando la retrocessione diretta che riguarderà l’ultima piazzata. A godere dei favorevoli dei pronostici è la formazione di casa in virtù del doppio successo messo in cassaforte contro Montegranaro e Imola. Orzinuovi non vince addirittura da otto turni. Ciò nonostante di cartucce da sparare anche il team avversario ne conta un bel po’.

A cominciare da un organico qualitativamente non affatto inferiore a quello di capitan Ferri e compagni. Inoltre Orzinuovi dispone del talentuoso Ghersetti non confermato in modo quanto meno discutibile dalla nostra dirigenza. Coach Crotti sa bene di potersi affidare a una pedina particolarmente pericolosa sia nel tiro sia a rimbalzo e motivata oltre misura davanti ai sostenitori di una volta. Parlando di Bergamo, rivitalizzata dall’esperto allenatore Sacco, si auspica nella continuità di rendimento da parte dell’intero collettivo con in testa il tuttofare Hollis e il dirompente Laganà. Altro aspetto positivo è l’ormai collaudato contributo dei supporter che dagli spalti dell’arena di piazzale Tiraboschi non ha mai tradito la squadra anche in assenza dei risultati. Buona partita!


© RIPRODUZIONE RISERVATA