Bergamo strepitosa in Coppa Italia Liquida Montegranaro per 83-75
Terrence Roderick (Foto by Comi)

Bergamo strepitosa in Coppa Italia
Liquida Montegranaro per 83-75

Basket, impresa di Bergamo nei quarti di finale della Coppa Italia di serie A2. Sul parquet del palazzetto di Porto San Giorgio il team cittadino ha prevalso sul favorito Montegranaro per 83-75.

Più che meritato il successo, anche perché Bergamo ha condotto nel punteggio per l’intero incontro. Una vittoria che premia sino in fondo una prestazione di alto livello sotto molti aspetti. Era partita col vento in poppa Bergamo tanto che dopo 5’ capitan Sergio e compagni vantavano di un vantaggio di 8 lunghezze salito a 12 al termine del quarto iniziale (25-13). La temuta reazione del quintetto di casa veniva stroncata sul nascere dal team orobico che raggiungeva lo spogliatoio per la pausa lunga con il considerevole margine di 18 punti (50-32, al 15’ 41-26). In questa prima parte della sfida protagonisti numero uno di un avvio spumeggiante erano il solito Roderick, l’ex Zucca e Fattori in gran spolvero specie nel tiro dalla piccola e in particolare grande distanza. Alla ripresa delle ostilità è un Bergamo sempre guardingo in difesa nonostante Montegranaro imprima alla gara una maggior spinta agonistica cercando, inoltre, di serrare le fila indietro nel tentativo di ridurre la superiorità offensiva degli avversari. E Bergamo ci riusciva quanto meno sino al 5’ (parziale 56-42). Ma da qui al termine della frazione i marchigiani erano in grado di ridurre lo scarto a –5 (62-57) al gong. Nell’ultimo quarto Bergamo, in ogni caso, tiene visto che al 35’ il punteggio era fissato sul 69-61. E al suono della sirena Bergamo può così esultare. E adesso sotto con la semifinale che vedrà sabato 2 marzo alle 20,45 Bergamo contro Treviso vincente su Latina. La formazione che prevarrà disputerà la finalissima domenica (alle 18,45 il pronti via).


© RIPRODUZIONE RISERVATA