Giovedì 14 Novembre 2013

Bonaventura e Denis rientreranno

Chi sarà escluso: Livaja o Moralez?

Il giocatore atalantino Livaja
(Foto by Magni Paolo Foto)

Anticipiamo i tempi di una settimana. Domenica prossima ci sarà la sosta del campionato di serie A per la nazionale (Italia-Germania) per riprendere a Reggio Emilia contro il rivitalizzato Sassuolo. Già di attualità, però, una domanda: con i rientri di Bonaventura (smaltiti gli acciacchi) e di Denis (scontata la squalifica), chi rimarrà fuori tra Moralez e Livaja? Una sola maglia, pertanto, con due candidati sempre che non si inseriscano tra i due litiganti Brienza e Marilungo.

Un bel grattacapo per mister Stefano Colantuono anche se l’“abbondanza”, almeno in teoria, viene il più delle volte auspicata dai tecnici di turno. Sostituiamoci umilmente all’allenatore nerazzurro. Due, innanzitutto, gli interrogativi da porsi: come è possibile trasferire in panchina Moralez, indiscutibilmente il migliore in questo inizio di torneo? Regge anche chiedersi se è il caso di non utilizzare Livaja, subito dopo l’esaltante gol-vincente nel match casalingo con il Bologna.

Da aggiungere anche altre considerazioni a favore dell’uno e dell’altro contendente. Oltre al brillante stato di forma del trequartista argentino c’è il certificato affiatamento con il connazionale Denis su terreno di gioco. Dalla parte del ventenne croato, da evidenziare una evidente vocazione al gol. Da tirare in ballo anche la strategia tecnico-tattica che privilegerà Colantuono nella sfida sul campo emiliano. Nel caso si opti per la fase offensiva la carta Livaja varrebbe giocarla sin dall’inizio. Se così non fosse, meglio sarebbe concedere maggiori possibilità al più mobile e incontrista Maxi.

Una sola cosa, comunque, sembra certa: Moralez o Livaja al fischio d’inizio, poi però, a secondo l’andamento della partita, l’escluso gli dovrebbe subentrare in corsa.

Arturo Zambaldo

© riproduzione riservata