Brusaporto invincibile: 10 vittorie di fila Ecco i top e flop del calcio dilettanti

Brusaporto invincibile: 10 vittorie di fila
Ecco i top e flop del calcio dilettanti

Giro di boa, un’analisi su cosa hanno detto i campionati dall’Eccellenza alla Terza categoria.

La Serie D sarà nuovamente in campo l’antivigilia di Natale per l’ultima d’andata, mentre per le altre è arrivato il giusto stop e si riprenderà a partire dal 13 gennaio. Gli “Oscar del calcio” dell’andata vanno al Brusaporto in Eccellenza, al Valcalepio in Promozione, al Città di Dalmine in Prima categoria, alla Roncola in Seconda e al Clusone in Terza categoria. Ecco in sintesi i top e i flop del calcio provinciale bergamasco.

SERIE D: In attesa del derby finale tra Villa d’Almè VB e Virtus Bergamo c’è stato proprio un sorpasso tra le migliori bergamasche, a causa della vittoria dei primi in casa dello Scanzo (3-1) e il ko dei bianconeri contro il Como. (2-0). Buone le vittorie di Pontisola e Cisernao con Villafranca (3-1) e Seregno (2-0), che le rilanciano in classifica. Ko il solo Caravaggio, rimontato dal Rezzato (2-1).

ECCELLENZA:

+ QUOTA DIECI: Decima vittoria filata per il Brusaporto, +7 in classifica sulla Vertovese e un Natale con i fiocchi sognando la Serie D.

- INIZIO SHOCK: Due gol subiti nei primi 6’ sono decisivi per la Cisanese nella sconfitta per 3-2 contro il Brugherio.

PROMOZIONE:

+ CIAO CIAO ULTIMO POSTO: Colpo del fanalino Fornovo, che batte 2-1 la Fiorente Colognola e abbandona l’ultimo posto.

- PESANTE KO: Nella corsa ai playoff è un ko che potrà pesare: la Pradalunghese cade tra le mura amiche contro l’Oratorio Villongo (1-0), sbaglia un rigore e ora si dovrà guardare alle spalle.

PRIMA CATEGORIA:

+ SEMPRE PIU’ PRIMA: Onore al girone d’andata dell’Accademia Gera d’Adda, che nonostante il pari con il Valentino Mazzola (0-0), gira a +7.

- OCCASIONE PERSA: Due punti in più che avrebbero fatto comodo nella corsa salvezza: il Monvico si fa agguantare sul 3-3 in pieno recupero in casa dell’Almè.

SECONDA CATEGORIA:

+ GRAN RIMONTA COMUN NUOVO: Dagli stenti di inizio andata alla zona playoff alla fine del girone, una grande rimonta che vale il terzo posto.

GUARDARSI LE SPALLE: Girone d’andata tra i meno positivi per lo Zanica, che chiude in quartultima posizione dopo il ko con il Cividino Quintano (3-2).


© RIPRODUZIONE RISERVATA