Calcio provinciale I top e flop della settimana
Nicolò Crotti è andato a segno nella sua prima partita con la maglia del Ciserano (Foto by Virtus Bergamo)

Calcio provinciale
I top e flop della settimana

Vicini al giro di boa, ecco le prime impressioni del mese di dicembre. A Bergamo si sogna per l’Atalanta, in provincia si soffre per l’AlbinoLeffe e per alcune formazioni di D in difficoltà. La squadra del momento è l’AlbinoGandino che torna in vetta alla classifica di Promozione. Ecco in sintesi i top e i flop del calcio provinciale.

SERIE D
Sarà una stagione dura per le bergamasche del girone B, come ha confermato l‘ultimo turno. Domenica negativa per MapelloBonate e Virtus Bergamo 1909, che continuano la striscia negativa dell ‘ultimo periodo, dopo i ko con Monza (4-1) e Ciserano (2-0). Proprio i rossoblù si confermano la migliore biggì del girone, con il 4° posto in classifica. Si salva nel finale il Pontisola contro il fanalino Sondrio (1-1), mentre torna alla vittoria la Grumellese, che rifila un 4-1 in trasferta alla Bustese Roncalli, mentre il Caravaggio torna da Crema con uno sfortunato 3-2, arrivato nel finale su autorete.

ECCELLENZA
+ SUBITO IN GOL: All’esordio con il Verdello ecco lo Spampatti che abbiamo sempre conosciuto: gol su rigore e vittoria contro il Brugherio (2-0).

- OCCASIONE MANCATA: La Cisanese non va oltre l’1-1 contro con il Real Milano e perde l’occasione per migliorare la propria classifica.

PROMOZIONE
+ SORPRESA ASTOLFI: Un gol di Nicoli regala alla Vertovese tre punti d’oro contro l’ex capolista Gavarnese: ora la formazione di Tom Astolfi resta ultima, ma si avvicina al gruppone in lotta per la salvezza.

- CINQUE SBERLE: Domenica da dimenticare per il Paladina, che subisce 5 reti in casa contro l’Adrense e rimane ancorato al penultimo posto.

PRIMA CATEGORIA
+ AZZANO GRASSOBBIO AI PRIMI POSTI: Vola la formazione di mister Rosati dopo il successo contro il Fornovo San Giovanni ed ora sogna i playoff.

- CALO CAROBBIO: Soltanto un pari nella sfida contro la Nuova Selvino (2-2) penultima e perde l’occasione per tornare vicina alla vetta.

SECONDA CATEGORIA
CAMPIONI D’INVERNO: Primi responsi in vetta alle classifiche: Excelsior, Calcense e Cividatese sono campioni d’inverno.

-SCOPPOLA COMUN NUOVO: I primi colpi di mercato non hanno dato i loro frutti alla prima occasione: l’Oratorio San Tomaso passa 5-1 e conferma al penultimo posto i bassaioli.


© RIPRODUZIONE RISERVATA