Caloni, una vittoria per la finale E arriva anche il tifo del «Papu»

Caloni, una vittoria per la finale
E arriva anche il tifo del «Papu»

Ore 20,30, gara 4 con Castellana Grotte: bergamaschi avanti 2-1 nella semifinale.

È la partita dell’anno. Come l’ha definita coach Gianluca Graziosi. Sabato alle 20,30 al Palasport di Bergamo l’Olimpia può chiudere i conti e volare in finale playoff Serie A2 UnipolSai per la Superlega. Sulla strada della Caloni Agnelli c’è la Bcc Castellana Grotte. Inizialmente avanti per 2-0 nel conteggio delle gare vinte, i bergamaschi hanno perso la prima partita dei playoff mercoledì sera a Castellana Grotte, e il 3-1 ottenuto dalla Bcc rilancia le speranze delle compagine pugliese.

«Perdere a Castellana Grotte una partita ci può stare - rassicura Gianluca Graziosi, tecnico della Caloni Agnelli -, onestamente era impensabile chiudere la serie in tre gare. L’assenza di Luppi si è fatta sentire, ma abbiamo le possibilità per vincere anche con questa formazione. Siamo concentratissimi, non pensiamo alla sconfitta di mercoledì e vogliamo regalare un sogno alla nostra gente. In gara 2 hanno preso per mano i ragazzi, è stato uno spettacolo e ora dobbiamo ripeterci insieme. Per battere la Bcc serviranno le armi con le quali abbiamo prevalso nei primi due confronti: un buon servizio, pochi errori specie nella fase di cambio palla e dovremo essere abili nel contenere soprattutto i due attaccanti principali, Cazzaniga e Moreira».

L’avventura della Caloni Agnelli nei playoff ha trovato l’interessamento di tutto il mondo sportivo bergamasco, al punto che è arrivato anche un video-messaggio d’incoraggiamento da parte del giocatore più rappresentativo dell’Atalanta, Papu Gomez. Un messaggio semplice, ma di grande effetto: «Un grosso in bocca al lupo per questa partita. Forza ragazzi, non mollate». Un bel gesto, quello del fantasista.


© RIPRODUZIONE RISERVATA