Cassa Rurale, arriva il colosso Derthona Servono punti per la zona playoff
Devis Cagnardi

Cassa Rurale, arriva il colosso Derthona
Servono punti per la zona playoff

Basket, a Treviglio arriva la super capolista Derthona. Ghiotto appuntamento al PalaFacchetti domenica 21 febbraio con palla a due alle ore 18. Alla ricaricata Cassa Rurale il compito di sovvertire gli inevitabili pronostici avversi della vigilia.

Personalmente scommetteremmo più di qualcosa nel classico colpaccio. A puntare sul bicchiere mezzo pieno le ultime tre vittorie di fila del team di coach Devis Cagnardi frutto di prestazioni convincenti sotto mille aspetti. Da tenere, poi, in considerazione il recente innesto in squadra di Ancellotti, esperto pivottone da alternare in situazioni particolari a watusso Borra da circa un mese al top della forma. Certo, il confronto con i protagonisti del girone messi insieme in estate con ambizioni di salire nella massima divisione nazionale trasmette timore reverenziale a qualunque avversario. General manager del club antagonista è Ferencz Bartocci, celebrato artefice della salvezza in A2 del Bergamo Basket di tre stagioni sportive or sono in virtù dei colpacci in corsa Hollis e Laganà e dell’ingaggio in extremis dell’allenatore Gian Carlo Sacco. Sempre il professionale Bartocci in settimana ha portato a Derthona Lorenzo D’Ercole prelevandolo addirittura dal Venezia (A1). Con l’aggiunta della guardia D’Ercole a disposizione del tecnico Marco Ramondino aumenteranno di colpo le difficoltà per la stessa Cassa Rurale. Treviglio potrà iscrivere a referto tutti i titolari. Mettendo in saccoccia la posta in palio, capitan Reati e soci potranno consolidare la zona playoff. Sarebbe un bel traguardo o no? I cugini della Withu rimarranno ancora a guardare auspicando il sì dello statunitense Jones «tagliato» dal San Severo, gestito in panchina da Lino Lardo, autore del salto in A2 del mai dimenticato Celana.


© RIPRODUZIONE RISERVATA