Cassa Rurale, terza sconfitta consecutiva A vincere Agrigento (78-75) nel finale

Cassa Rurale, terza sconfitta consecutiva
A vincere Agrigento (78-75) nel finale

Dispiace parecchio lasciare ad Agrigento la posta in palio dopo aver condotto per tre quarti di partita e oltre.Fatale, in particolare, alla Cassa Rurale gli ultimi 60 secondi dove i padroni di casa erano avanti di un’unica lunghezza(74-73).

Così in casa Treviglio non si è potuto brindare allo show di Collins (autore di 32 punti) riscattatosi alla grande dopo l’opaco esordio della gara precedente con Torino. Prova, comunque, di grande carattere quella di capitan Reati e soci in Sicilia tanto da far tremare gli avversari che mantengono la seconda poltrona della grduatoria. I parziali sino alla mezzora a favor del team bergamaco: 24-18; 48-45 e 62-57 con finale di 78-75 per i locali. Oltre a Collins decisamente positivi Palumbo e Reati con 10 punti realizzati ciascuno. Non male nemmeno Borra (8 e 11 rimbalzi) sotto tono Parcher (5) anche se ha recuperato 11 rimbalzi.

In altre parole è venuta meno la piena lucidità nell’ultimo giro della lancetta: pronto ad approfittarne Agrigento (grazie pure all’abilità di coach Denis Gagliardi, pisognese, ex playmaker del mai dimenticato Celana) supportato adeguatamente dal focoso ma corretto pubblico dagli spalti del palasport. Protagonista numero uno di Agrigento, l’incontenibile James con all’attivo addirittura 35 punti.

In Sicilia la Cassa Rurale ha subito il terzo Ko di fila: a risentirne la classifica nonostante veda sempre la formazione di Adriano Vertemati in zona playoff. Appuntamento giovedì 16 gennaio al PalaFacchetti contro l’abordabile Scafati.


© RIPRODUZIONE RISERVATA