C’è l’Inter tra l’Atalanta e il sogno scudetto La Primavera non lo vince da 21 anni
I ragazzi di Brambilla nella semifinale vinta contro il Torino (Foto by Paolo Magni)

C’è l’Inter tra l’Atalanta e il sogno scudetto
La Primavera non lo vince da 21 anni

Opportunità per la Primavera nerazzurra di vincere il campionato. Appuntamento venerdì 14 giugno alle 20,45 (diretta su Sportitalia) allo stadio Tardini di Parma contro l’Inter, allenata dal bergamasco ed ex atalantino Armando Madonna.

In casa nerazzurra, il tricolore manca addirittura dal 1998, quando con Giovanni Vavassori in panchina, i suoi baby sconfissero sul campo neutro di Bari la Roma (1-0 il risultato, rete vincente di Corradino Colombo al ventisettesimo minuto). Di quella spumeggiante formazione, oltre alla punta Colombo, facevano parte pedine inserite, poi, in vari club della serie A come Bellini, Pellizoli, Natali, Zenoni, Dalla Bona, Rossini, Regonesi. Per Vavassori si trattò del trampolino di lancio che nell’estate del 1999 lo portò sulla panchina della prima squadra.

Amarcord a parte lo scontro con l’Inter viene etichettato dal pronostico impossibile. L’Atalanta è reduce dalla semifinale vinta sul Torino per 4-3 (al termine di pirotecnici tempi supplementari), mentre l’Inter dall’indiscusso 3-0 inflitto alla Roma. I milanesi detengono il titolo da due stagioni di fila. L’allenatore della Dea, Massimo Brambilla dovrà fare a meno di Carnesecchi, Colpani e Del Prato impegnati con gli azzurrini Under 20 agli europei.

La partita sarà arbitrata da Matteo Marchetti della sezione di Ostia Lido.


© RIPRODUZIONE RISERVATA