Cin cin per Remer e Comark Si arrendono Imola e Firenze
Sorokas (Remer Treviglio)

Cin cin per Remer e Comark
Si arrendono Imola e Firenze

Supplementare al PalaFacchetti per certificare l’esito della sfida tra la Remer (in corsa per i playoff) e l’Imola, terza in classifica. Alla fine l’ha spuntata la Remer (84-80) giustamente acclamata dai tifosi.

Si è trattato di un’altra prova superba dei trevigliesi come al solito guidati egregiamente dalla panchina da coach Adriano Vertemati (da tempo sul taccuino di club del basket d’élite). Capitan Rossi e compagni erano andati all’intervallo lungo in vantaggio di otto punti (40-32). Prevedibile la reazione dei romagnoli che hanno in organico pedine di alta qualità. Ma, evidentemente, Imola non aveva tenuto conto dell’animus pugnandi della squadra della Bassa che prima di abbassare la testa ce ne vuole eccome. Una vittoria, querlla della Remer, che se anche ottenuta nell’over time, non fa affatto una grinza.

Una Comark attenta e spigolosa non si è fatta sorprendere dalla Fiorentina giunta a Bergamo con una discreta serie di risultati positivi. Partita a senso unico, al Centro sportivo Italcementi, anche se il team di Cece Ciocca al termine del terzo quarto si è visto avvicinare nel punteggio (48-43) da avversari agonisticamente in palla. Ma è stato sufficiente premere sull’acceleratore per mettersi quasi subito al riparo da qualsiasi sorpresa.

In doppia cifra Milani, Scanzi, Ghersetti e Panni con quest’ultimo il migliore in campo. Comark che oltre al lungodegente Bloise (comunque è tornato in panchina) ha dovuto rinunciare all’acciaccato Planezio. «Sarebbe stato un grave errore - le parole del presidente Massimo Lentsch- sottovalutare il quintetto toscano che sta raccogliendo in questo periodo unanimi consensi». E adesso sotto a preparare al meglio, in settimana, lo scontro clou della serie cadetta, domenica a Orzinuovi, contro la formazione locale raggiunta al secondo posto proprio dalla Comark.

Panni (Comark Bergamo)

Panni (Comark Bergamo)

I due tabellini

REMER-IMOLA 84-80 ai supplementari

REMER TREVIGLIO: Rossi 15, Marino 16, Turel 11, Kyzlink 4, Sorokas 17, Chillo 9, Tambone 10, Spatti 2, Savoldelli, Ferri. All. Vertemati.

IMOLA: Washington 17, Maggioli 8, Amoni, Anderson 23, Sabatini 8, Hassan 13, De Nicolao 4, Prato 7, Preti, Sgorbati. All. Ticchi.

COMARK-FIORENTINA 65-52

COMARK: Ghersetti 10, Panni 16, Milani 11, Chiarello 6, Pullazzi 9 Mercante 2, Bloise, Permon, Saletti, Scanzi 11

FIORENTINA: Furfaro, Lasagni 5, Bianchi 6, Toure 17, Di Giacomo 12, Caroli 2, Lenti 2, Facchino 8, Baggio, Bojovic

Arturo Zambaldo


© RIPRODUZIONE RISERVATA