Colantuono: «Partita perfetta contro un’avversaria di valore»

Colantuono: «Partita perfetta
contro un’avversaria di valore»

È una vittoria dal valore «doppio» quella dell’Udinese sull’Atalanta nel lunch match dell’Epifania. Parola di Stefano Colantuono.

«È stata una buona gara. La vittoria assume un valore importante, doppio perché raccolta contro un avversario di valore. Siamo stati perfetti. Siamo andati in vantaggio di due gol, senza rischiare nulla. Se fosse stato convalidato il terzo gol, che mi dicono fosse buono, avrebbe incanalato la partita», analizza in conferenza stampa. «Poi c’è stata questa disattenzione sul gol di D’Alessandro e l’Atalanta ha preso vigore. È salita, ma anche noi abbiamo avuto l’occasione per chiuderla».

La sua Udinese ha quindi ripreso il cammino con il piglio giusto, e il tecnico è soddisfatto. «È sempre meglio mettere in sicurezza le partite, anche se alla squadra non devo dire nulla». Spiega la mancata esultanza sui primi due gol, arrivata invece sulla rete annullata: «Raramente ho esultanze colorite. Soffro molto la partita, non riesco a lasciarmi andare».

Tra le note positive il rientro in campo di Zapata. «Certo, non è ancora al top della condizione - sottolinea Colantuono -, ma contiamo molto sul suo recupero. Voglio fare i complimenti allo staff medico perché il giocatore è in anticipo coi tempi».


© RIPRODUZIONE RISERVATA