Comark a Crema per un blitz
con i playoff in dirittura d’arrivo

Basket, partita da vincere ad ogni costo per la Comark a Crema (domenica 15 marzo, ore 18). Lo esige il miglior piazzamento nei playoff-promozione. Tanto più che sulla carta la trasferta è tutt’altro che proibitiva. Il decimo posto del team locale non dovrebbe, infatti, destare particolari preoccupazioni.

Comark a Crema per un blitz con i playoff in dirittura d’arrivo

A patto, però, che i «watussi» cittadini non coniughino, nella circostanza, una delle partite da incubo consegnateci qua e la nel corso dei precedenti due terzi di stagione. A coach Alessandro Galli, dunque, il compito di portare la squadra sul parquet cremasco con l’approccio ideale.

Quanto all’aspetto tattico sempre all’allenatore bergamasco viene chiesto, in primis, di approfittare della duttilità della rosa messagli qualitativamente a disposizione. E, dal punto di vista individuale, guai non pretendere, specie, dai giocatori di maggior spicco un rendimento pari ai rispettivi valori. Se tutti i fattori elencati si trasformeranno, all’atto pratico, in palpabili realtà il ritorno a casa con la preziosa posta in palio verrà sicuramente certificata.

«Confido nella professionalità dei giocatori – sono parole del presidente-sponsor Massimo Lentsch – i quali sanno ormai a memoria gli ambiziosi obiettivi della società. Da qui la ferma volontà del classico blitz in quel di Crema”. Titolari in piena efficienza fisica. Formazione: Chiarello, Masper, Magini, Azzola, Cortese, Bona, De Leidi, Mercante e Guffanti. Al seguito della squadra, come sempre, un buon numero di tifosi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA