Comark a Udine per la bella playoff Lentsch: «Possiamo passare il turno»

Comark a Udine per la bella playoff
Lentsch: «Possiamo passare il turno»

«È l’occasione per dimostrare, a Udine, l’effettiva competitività della squadra visto che già in gara1 e prima ancora, in regular season, aveva meritatamente vinto su quel parquet».

«Siamo particolarmente carichi anche al pensiero della sfida di mercoledì scorso, a Bergamo, persa nel finale di pochi punti alla presenza dei numerosi tifosi affamati, evidentemente, del ritorno del grande basket» .

Il presidente Massimo Lentsch non nasconde l’ottimismo sull’esito della partita che sentenzierà chi tra le contendenti accederà alla semifinale dei playoff per salire in serie A2. Bicchiere mezzo pieno motivato in virtù di una ritrovata condizione di forma da parte dell’intero collettivo proprio in questi ultimi giorni.

Naturalmente pure i padroni di casa, secondi nella precedente fase di stagione (Comark soltanto settima) cercheranno in tutti i modi di superare il turno contando sull’apporto dei supporter. Insomma, si tratta di una posta in palio dai contenuti e risvolti rilevanti per entrambe le formazioni.

Al di là dell’aspetto tecnico-tattico, sarà una battaglia sotto l’aspetto dei nervi. Un copione che dovrebbe favorire, in casa Comark, gli atleti di maggior esperienza come i navigati Masper, Chiarello e Zanelli. A bomber Bona, poi, il compito principale di far male in fase conclusiva. Coach Alessandro Galli potrà disporre dei dieci titolari, vale dire, Chiarello, Masper, Bona, Magini, Cortesi, Deleidi, Guffanti, Zanelli, Azzola e Mercante. Al completo anche il team di casa. Rimaniamo in attesa del verdetto....

Arturo Zambaldo


© RIPRODUZIONE RISERVATA